Prodotti per la pulizia del viso
Prodotti per la pulizia del viso
Pulire a fondo – e bene – il viso è uno dei trucchi di bellezza per avere una pelle sana e luminosa anche quando la cute è stressata e non più giovanissima. Scopriamo 3 prodotti per pulire la pelle del viso e i vantaggi che apportano alla beauty routine.

Ogni tipologia di pelle ha il suo prodotto
Come per tutti i prodotti di bellezza, non ne esiste uno in particolare che si adatta alla perfezione a ogni tipologia di pelle. L’epidermide, infatti, cambia da persona a persona e conoscere la composizione della propria pelle è il primo passo per decidere quale prodotto di bellezza utilizzare per detergerla, curarla e regalarle lucentezza ed elasticità.
Per questi motivi è indispensabile effettuare un’ analisi della pelle, nelle più comuni farmacie o profumerie, per capire come gestirla nel migliore dei modi e con i migliori prodotti. È consigliabile avere comunque a casa dei flaconcini dei più comuni prodotti naturali: aloe e olio di cocco, per esempio, sono prodotti versatili che possono contribuire a risolvere tante piccole problematiche. Averli a portata di mano è una vera e propria risorsa.

Latte detergente e gel
Il primo prodotto di bellezza da considerare quando si parla di pulizia del viso è naturalmente il detergente. La scelta di questo cosmetico non deve però essere fatta in modo automatico prendendo il primo flaconcino nel reparto beauty del supermercato, ma rapportata alla tipologia della propria pelle. Il classico latte detergente, disponibile anche nella versione in schiuma, è adatto a una cute sensibile, molto disidratata e da nutrire.
Il detergente in gel, più aggressivo, va scelto se la pelle è impura e ricca di punti neri e secrezioni di sebo. Sia il latte detergente che il prodotto in gel devono avere composti a base di ingredienti naturali e vanno applicati con massaggi delicati sulla pelle e abbondantemente risciacquati dopo l’uso.

Acqua micellare
L’acqua micellare è un metodo comodo e veloce per la pulizia del viso. Il vantaggio rispetto al classico detergente è quello che questo prodotto non ha bisogno di essere risciacquato e la detersione richiede quindi meno tempo. Anche qui la scelta non può essere casuale ma va ponderata in base alla tipologia di cute: esistono acque micellari per pelli sensibili, grasse, secche e impure. Va applicata con delicatezza sul viso con un batuffolo di cotone.
Indispensabili quindi per questo tipo di routine i dischetti in cotone naturale o le spugnette in microfibra, riutilizzabili, per fare anche del bene all’ambiente.

Spazzole detergenti per il viso
Le spazzole detergenti per il viso sono una delle ultime tendenze beauty per la pulizia della cute. Si tratta di strumenti elettronici che, tramite micro pulsazioni, eliminano impurità e residui di trucco dalla pelle, detergendo a fondo la cute e aiutandola a recuperare elasticità e lucentezza. Le spazzole vanno utilizzate in combinazione con un detergente per il viso; dopo il trattamento, che dura solitamente qualche minuto, va applicata una crema idratante che restituisca alla pelle le sostanze portate via dall’esfoliazione. Possono essere con le setole o anche in silicone.
Attenzione: la pulizia meccanica è profonda ma può essere anche molto invasiva per le pelli più delicate.