Eleganza è attitudine, la predisposizione alla cura dei dettagli certosini, il raggiungere una perfezione estetica che si fa ricordare. Un lusso autentico, spesso sussurato ma palpabile anche solo attraverso una carta da lettere. Questi sono alcuni dei segreti di Pineider che non ha voluto mancare a Pitti Uomo 100 con una presentazione delle ultime novità estate 2022 nella boutique di Piazza Rucellai. Domina il nero, nonostante la stagioni inviti al colore, nella linea Metro, ispirata ai viaggi nelle città del mondo, per giovani businessman che apprezzano la pelle soft in coppia con nylon super tecnico in un’abbinata molto chic. Anche le penne Avatar scelgono il black, nero su nero monocromatico, per un’eleganza lucida ma anche mat. In madreperla, resina e anche UltraResina, materiale creato in esclusiva per il brand. Esplode invece il colore nelle linee 360 e 720 con ginger orange e senape. Pellami italiani leggeri e preziosi per piccola pelletteria, borse da lavoro e da passeggio, per lei. Interni curati e sempre molto organizzati. "Pineider si conferma anche con questa collezione un’eccellenza dell’artigianalità e del Made in Italy, con un prodotto di altissimo livello, elegante e up to date", spiega il direttore generale Giuseppe Rossi che segue e cura ogni aspetto della produzione. Fra le novità anche il Quaderno dei Sigari e la scatola portasigari in cedro per i collezionisti, e i nuovi taccuini Jazz e Blues. La storia di Pineider ha inizio 245 anni fa. Rilevata nel 2017 dalla famiglia Rovagnati, oggi Pineider è presente nei monomarca di Firenze, Milano, Roma.

e. d.