Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
2 mar 2022

Pelle irritata: 5 rimedi naturali efficaci

Aloe vera, olio di argan, burro di karité, calendula, fiori di malva: ecco i migliori rimedi naturali per chi ha la pelle irritata

2 mar 2022
Rimedi naturali per la pelle irritata
Rimedi naturali per la pelle irritata
Rimedi naturali per la pelle irritata
Rimedi naturali per la pelle irritata

La cute arrossata, screpolata e secca è una condizione molto frequente in tutte le stagioni dell’anno. La causa, infatti, è da ricercare molto spesso nel caldo e nel freddo eccessivi di estate e inverno e, più in generale, degli agenti atmosferici, ma anche dai bassi livelli di idratazione e da un’alimentazione non troppo bilanciata. Oltre ai cosmetici che servono per lenire i rossori e curare la pelle irritata, si possono utilizzare anche degli ingredienti completamente naturali e molto efficaci. Scopriamone 5, da provare a casa e facilmente reperibili in farmacia, parafarmacia, nei negozi specializzati e online.

1. Aloe vera
Il gel all’aloe vera è uno degli ingredienti naturali che si possono usare per lenire i rossori cutanei e curare la pelle screpolata e secca. Questo composto, infatti, è capace di eliminare le infiammazioni e aiutare la naturale cicatrizzazione del derma, regalando idratazione e freschezza sulle mani, sul viso e sul resto del corpo. Il consiglio è quello di applicarne uno strato sulla cute irritata almeno due volte al giorno, al mattino prima di uscire e la sera prima di andare a dormire, con movimenti delicati e circolari, facendo penetrare il gel a fondo nella pelle.

2. Olio di argan
Chi ha una cute molto irritata a causa della poca idratazione e di una pelle naturalmente poco elastica può provare a usare l’olio di argan. Questo composto, infatti, è ideale per proteggere il derma dalle irritazioni e dai rossori grazie al forte potere elasticizzante e nutriente. Si può usare durante la detersione quotidiana, aggiungendolo all’acqua. Ne basta qualche goccia per avere immediatamente beneficio e alleviare dolori e screpolature.

3. Burro di karité
Uno dei migliori ingredienti naturali per curare i rossori cutanei è il burro di karité. La sua qualità migliore è quella di idratare a fondo la cute, prevenendo le irritazioni e favorendo la naturale cicatrizzazione del derma. Basta applicarne una piccola quantità sulla parte di pelle arrossata per una-due volte al giorno, facendo penetrare il prodotto delicatamente e massaggiando con le dita la cute.

4. Calendula
La calendula si usa fin dai tempi antichi per curare le irritazioni e le screpolature della pelle. Il suo alto potere emolliente e calmante e l’azione antinfiammatoria la rendono particolarmente efficace per ogni tipologia di derma. Si può utilizzare sia come olio o crema che come infuso. Nell’ultimo caso servono un po’ di cotone o un panno morbido per applicare la calendula sulla parte di pelle da curare.

5. Fiori di malva
Particolarmente indicati per chi ha la pelle molto secca, sia in inverno che in estate, i fiori di malva sono in grado di curare in modo efficace le infiammazioni cutanee e i rossori. Per usarli bisogna aggiungerli all’acqua bollente e lasciarli in ammollo per circa 10 minuti. L’infuso va poi fatto raffreddare e applicato sulla cute con l’ausilio di una garza sterile o del cotone.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?