26 apr 2022

Internet, sulla Terra i naviganti superano i 5 miliardi

Il 63% degli esseri umani ha accesso alla rete, con un aumento di 200 milioni di persone nell’ultimo anno, ma molti paesi sono ancora indietro

Tanti smartphone connessi alla rete
Tanti smartphone connessi alla rete

Internet raggiunge i 5 miliardi di utenti e ogni essere umano passa ogni giorno una media di quasi 7 ore connesso alla rete. Il nuovo record è stato annunciato nel rapporto Digital 2022 di DataReportal, pubblicato in collaborazione con We Are Social e Hootsuite. Nonostante la crescita di utenti, esistono ancora aree della terra totalmente disconnesse, con 2,9 miliardi di persone che non usano Internet, cioè il 37% di tutti gli abitanti del nostro pianeta. Informarsi resta ancora la ragione principale per usare la rete.

Dai 50 milioni del 1995 ai 5 miliardi di oggi
Il primo dato significativo nella storia di internet risale al 1995, poco dopo la rimozione delle restrizioni commerciali sulla rete. A gennaio di quell’anno, infatti, si registravano 50 milioni di persone connesse in tutto il mondo. Un numero destinato a salire nel corso degli anni, con 283 milioni di persone che usavano internet a inizio 2000 e 1 miliardo di utenti registrato nel 2005. Per arrivare a due miliardi di persone connesse alla rete si è dovuto aspettare fino al gennaio 2012. Da lì l’ascesa è stata decisamente più rapida: 3 miliardi nel 2015 e 4 nel 2018.

Quanto tempo passiamo online
L’ultimo rapporto di DataReportal racconta anche quanto tempo passiamo connessi ogni giorno. La media è di 6 ore e 53 minuti, leggermente in calo nell’ultimo anno rispetto alle 6 ore e 57 minuti del 2021. Tutti gli utenti di internet raggiungono la ragguardevole cifra di oltre 2 trilioni di minuti online ogni singolo giorno, con il 40% della giornata passata in rete.
I giovani tendono a trascorrere più tempo online rispetto alle generazioni più anziane. Le più “innamorate della rete” sono le donne di età compresa tra 16 e 24 anni che trascorrono in media 8 ore al giorno online.

Miliardi di persone sono ancora offline
Nonostante il record di 5 miliardi di utenti connessi alla rete, secondo il report, ci sono ancora 2,9 miliardi di persone che – ad aprile 2022 - non usano Internet: il 37% di tutti gli abitanti della Terra.
L’area geografica meno coperta dalla rete è l’Asia meridionale, con oltre un terzo della popolazione non connessa a internet.
L’India, uno dei giganti dell’economia mondiale, ha ancora più della metà dei suoi abitanti che non dispongono di una connessione, con 744 milioni di persone totalmente offline.
Anche la Cina ha una grande fetta della sua popolazione non collegata a internet: 415 milioni di persone, pari al 28,7% della popolazione totale del paese.
I dati di DataReportal rivelano inoltre che la diffusione di internet rimane inferiore al 10 per cento in tre paesi - Corea del Nord, Eritrea e Comore - mentre meno di un quarto della popolazione ha accesso a Internet in ben 18 paesi. 15 di questi si trovano in Africa, dove il tasso di penetrazione di Internet a livello regionale si attesta attualmente solo al 39,9%.

Perché si utilizza internet
La ricerca si è concentrata anche sui motivi per i quali si usa la rete. “Trovare informazioni" è ancora la principale motivazione per l'uso di Internet, con più di 6 utenti Internet su 10 di età compresa tra 16 e 64 anni che hanno citato questo come uno dei motivi principali per cui navigano online. Al secondo posto c’è il "restare in contatto con amici e familiari", con il 54,7%. Al terzo – con il 52,3% - c’è chi ha usato la rete per cercare date, nozioni ed eventi. Al quarto posto, con il 50,3%, c’è chi usa internet per guardare contenuti video, film e serie Tv. La metà degli utenti della rete, infine, la usa per scoprire come fare qualcosa.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?