Roma, 9 giugno 2020 – I giudici di X Factor 2020 sono Emma, Manuel Agnelli, Mika e Hell Raton.

Alessandro Cattelan, durante la puntata odierna del suo live show, ‘E poi c’è Cattelan’, ha ufficializzato i giurati che siederanno dietro il bancone del talent show di Sky, in onda in autunno con la sua quattordicesima edizione italiana (fino al 20 giugno sono aperti i casting).

Un quartetto completamente rinnovato rispetto alla passata stagione dove si registrano due ritorni (Manuel Agnelli e Mika) e due new entry, per un poker d’assi che dovrà trovare dodici giovani artisti pronti a mettersi in gioco con la musica. A condurre lo show, ancora una volta Cattelan.

Manuel Agnelli, fondatore e frontman degli Afterhours ha già fatto parte della giuria del programma nel 2016, 2017 e 2018, guidando – rispettivamente – le categoria Over, Gruppi e Under Donne. Non ha mai vinto ma sono nati sotto la sua stella i ‘Maneskin’ (secondi classificati di X Factor 11, dietro Lorenzo Licitra) e pure Martina Attili (la giovane romana nota per il pezzo ‘Cherofobia’) e Luna Melis, terza classificata nel 2018 e poi diventata conduttrice del ‘Daily’ l’anno successivo. “Mi piace molto il progetto che si sta costruendo attorno a questo nuovo X Factor” commenta il leader degli Afterhours. E prosegue: “È molto stimolante tornare con la consapevolezza che seminare è necessario e produce effetti. Ho di nuovo e credo come mai prima, l'occasione per portare la voce di un modo di fare musica e del perché fare musica, lontani dalle logiche dei numeri e del risultato a tutti i costi”.

Mika, invece, ha esordito dietro il bancone nella settima edizione (2012) ed è stato confermato nelle due stagioni successive. “Torno a X Factor con una forte motivazione e una missione che mi hanno convinto ad accettare questa sfida” spiega cantante libanese naturalizzato britannico. E aggiunge: “La mia risposta alla crisi sociale che i recenti eventi hanno portato è quella di partecipare, di condividere e quello che so fare da artista e entertainer è appunto di intrattenere, fare sognare la gente”.

Per la cantante salentina Emma Marrone, unica donna in giuria, si tratta di un vero e proprio esordio in quel di Sky, nel programma ‘concorrente’ del suo ‘Amici’ di Maria De Filippi, talent del quale Emma è il volto più rappresentativo: lo ha vinto nel 2010 e ci è tornata come ospite e più volte come coach al Serale. “Ho sempre amato le sfide perché mi spingono a tirare fuori il meglio di me” dice la salentina. E prosegue: “Stiamo vivendo un periodo ‘strano’ e inevitabilmente anche questa edizione di X Factor sarà ‘diversa’ dalle precedenti. Mi auguro che la musica e l’intrattenimento siano di grande aiuto per lanciare un messaggio positivo di rinascita e di ripartenza”.

La ‘quota rapper’ è quest’anno rappresentata da Hell Raton, aka Manuel Zappadu. Per il 30enne nato a Olbia, con origini latinoamericane, si tratta del debutto assoluto in tv. Hell Raton (precedentemente conosciuto come El Raton), è un punto di riferimento discografico per la scena rap italiana grazie a Machete - celebre crew che ha fondato insieme a Salmo e Slait nel 2010 - e agli anni passati dietro le quinte dell’etichetta Machete Empire Records, fondata nel 2013, di cui è Ceo e direttore creativo. “Voglio mettermi al servizio di nuovi talenti per aiutarli a trovare l’espressione più adatta alla propria personalità artistica, con un lavoro di ricerca che esplori sempre nuove tendenze e tecnologie” dice Hell Raton.