Martedì 16 Luglio 2024

I film in uscita al cinema a luglio

Tra arene a cielo aperto e sale climatizzate il grande schermo attrae pubblico anche in estate

I film in uscita al cinema a luglio 2024

I film in uscita al cinema a luglio 2024

Come ha dimostrato il successo di ‘Barbie’ lo scorso anno e stanno confermando i numeri al botteghino di ‘Inside Out 2’, con l’uscita di titoli di forte appeal presso il pubblico anche in estate il cinema non va in vacanza. E così, a luglio 2024, debutteranno film di vario genere capaci di attirare l’interesse di fasce trasversali di spettatori, tra eventi all’aperto e sale moderne climatizzate e dotate di comfort. Ecco un elenco delle principali uscite.  

‘Horizon: An American Saga - Chapter 1’

Dal 4 luglio. Il film diretto da Kevin Costner è incentrato sull’epopea dell'espansione americana nel West e si concentra su un periodo cruciale di 15 anni attorno alla Guerra Civile. In questo arco di tempo, il colonialismo bianco si afferma, spesso con violenza, a scapito delle popolazioni indigene. Mentre il Paese è dilaniato dalla guerra civile tra il 1861 e il 1865, si gettano le basi per quella che diventerà la futura potenza mondiale degli Stati Uniti.

‘Io e Sissi’

Dal 4 luglio. La contessa Irma (Sandra Hüller) si imbatte nell'Imperatrice Sissi (Susanne Wolff) in uno dei momenti finali della sua vita, mentre si trova in Grecia. Lontana dai vincoli della corte austro-ungarica, Sissi risiede in una comune aristocratica esclusivamente femminile, dove gode di una libertà rara e preziosa, lontana dai suoi figli e dal marito, l'Imperatore Francesco Giuseppe. In questa comunità, la vita è governata da un'unica regola: non ci si deve mai annoiare, e a stabilire le dinamiche è la stessa Imperatrice. Irma viene profondamente colpita dal carisma e dalla visione moderna di Sissi. I destini delle due donne si intrecceranno in modo indissolubile e tragico. La regia è di Frauke Finsterwalder.

‘La morte è un problema dei vivi’

Dal 4 luglio. Due amici, Risto Kivi (Pekka Strang), incallito e cinico giocatore d'azzardo, e Arto Niska (Jari Virman), il cui cervello funziona solo al 15%, si guadagnano da vivere guidando carri funebri. Sono conosciuti come i conducenti più economici sul mercato, in particolare perché sono abituati a recuperare i corpi delle persone decedute in circostanze grottesche e surreali. Nonostante la loro esistenza sembri essere un accumulo di fallimenti e tragedie, Risto e Arto si trovano a giocare un’ultima mano con la vita stessa, cercando disperatamente di recuperare ciò che hanno perso lungo il cammino.

‘Fly Me to the Moon - Le due facce della Luna’

Dall’11 luglio. Kelly Jones (Scarlett Johansson) è una brillante e giovane esperta di marketing, assunta per migliorare l'immagine pubblica della NASA in un periodo di crescente tensione e competizione spaziale. Il suo compito si complica quando si trova a collaborare con Cole Davis (Channing Tatum), il determinato e rigido direttore del programma di lancio, il cui approccio tradizionale si scontra con le idee innovative di Kelly. Mentre il mondo attende con ansia il successo dell’allunaggio, Kelly e Cole devono affrontare un conto alla rovescia che diventa sempre più frenetico e carico di tensione.

‘Immaculate - La prescelta’

Dall’11 luglio. Cecilia (Sydney Sweeney) è una giovane cattolica devota, sopravvissuta miracolosamente all'annegamento in un lago ghiacciato. In cerca della sua missione, decide di prendere i voti e accetta l'invito di Padre Sal Tedeschi a unirsi a un convento di clausura, dedicato all'assistenza di suore anziane e gravemente malate. Nel convento, Cecilia si accorge rapidamente di inquietanti particolari che riguardano le suore anziane e instaura un legame di amicizia con Suor Gwen (Benedetta Porcaroli), facendo, poco dopo, una scoperta sconvolgente proprio sulla giovane suora…

‘Il mistero scorre sul fiume’

Dall’11 luglio. Nella tranquilla cittadina fluviale di Banpo, in Cina, negli anni ’90, una serie di tre brutali omicidi scuote la comunità, e il compito di risolvere il caso viene affidato al capo della polizia, Ma Zhe. Quest’ultimo inizia le indagini con pochi indizi: una borsetta abbandonata lungo la riva del fiume e frammentarie testimonianze di alcuni passanti. Presto l'inchiesta si blocca in un vicolo cieco. Determinato a scoprire la verità, Ma deve immergersi sempre più profondamente nella vita della gente del posto, esplorando le loro storie e i segreti nascosti.

‘Twisters’

In uscita il 17 luglio. Kate Cooper (Daisy Edgar-Jones), profondamente segnata da un tornado che ha affrontato durante il college, in passato è stata una cacciatrice di uragani, ma da tempo si dedica solo allo studio dei percorsi degli uragani. Un vecchio amico, però, le chiede di tornare sul campo per testare un nuovo sistema sperimentale di allerta meteorologica…

‘L’ultima vendetta’

In uscita il 17 luglio. Il film diretto da Robert Lorenz, è ambientato negli anni '60 nel villaggio irlandese di Glencolmcille. Al centro della storia c'è Finbar Murphy (Liam Neeson), un ex sicario che ha scelto questo angolo remoto per sfuggire al suo passato oscuro e vivere una vita di pace, lontano dalla violenza politica che devasta l'Irlanda. Finbar desidera solo tranquillità e redenzione, ma il suo ritiro è bruscamente interrotto quando si trova involontariamente coinvolto nel perverso gioco di vendetta di un gruppo di terroristi.

‘Padre Pio’

Esce il 18 luglio. San Giovanni Rotondo, 1920. Nel tranquillo convento in cima alla montagna, Padre Pio si confronta con incubi e visioni che turbano la sua anima, dividendo la sua volontà di seguire il disegno divino dalle sue umane debolezze. Nel villaggio sottostante, reduci della Prima Guerra Mondiale tornano stanchi e mutilati, ma con un fervore patriottico che risuona tra le strade. Tuttavia, non tutti sono tornati, e chi lo ha fatto si trova ad affrontare interpretazioni contrastanti della vittoria, con alcuni che accusano i latifondisti di sfruttamento della classe contadina. Il film è diretto da Abel Ferrara.

‘The Well’

In uscita il 18 luglio. La regia è di Federico Zampaglione. Lisa Gray (Lauren LaVera), una giovane restauratrice d'arte, ha una promettente carriera davanti a sé. Un giorno Lisa arriva in uno sperduto paesino italiano per riportare alla sua gloria originale un misterioso dipinto medievale. Il quadro che l’esperta sta per restaurare, però, è avvolto da un'antica maledizione ed è strettamente legato a una terribile creatura leggendaria.

‘Deadpool & Wolverine’

In uscita il 24 luglio. Il terzo capitolo della saga su Deadpool, diretto da Shawn Levy, vede Ryan Reynolds riprendere il ruolo dell'antieroe dal costume rosso e nero. Reynolds è anche uno dei produttori del film. Il racconto si svolge sei anni dopo gli eventi di ‘Deadpool 2’. La Time Variance Authority richiama all’ordine Deadpool, che sta conducendo una vita tranquilla, e lo catapulta in una missione al fianco di Wolverine. Un’impresa, la loro, che rivoluzionerà il Marvel Cinematic Universe.

‘Il ministero della guerra sporca’

Esce il 25 luglio, diretto da Guy Ritchie, con Henry Cavill. Durante la Seconda Guerra Mondiale il Primo Ministro britannico Winston Churchill, insieme a un gruppo selezionato di ufficiali, tra cui lo scrittore Ian Fleming, dà vita alla prima unità di forze speciali della storia. Questo gruppo eterogeneo di individui eccentrici e ribelli è protagonista di una missione audace contro i nazisti, utilizzando tattiche di combattimento estremamente non convenzionali e controverse, di fatto gettando le basi per servizi speciali e missioni top secret dei nostri giorni.