7 mag 2022

Festa della mamma 2022: data e storia della ricorrenza

Torna come ogni anno la festa della mamma. Ecco quando si festeggia e quali sono le sue origini

Cheerful black girl with handmade gift card hugging her mother, loving daughter greeting mom with Mothers Day, holding handcraft present while embracing mummy, home interior, Mothers Day celebration
Le immagini per la Festa della mamma

Domenica 8 maggio 2022 è la Festa della mamma, il giorno dell'anno in cui si celebra l'importanza delle madri e della maternità. La storia di questa ricorrenza non è uguale ovunque: negli Stati Uniti ha a che fare con i movimenti femministi di fine Ottocento, mentre in Italia esiste da poco più di sessant'anni, mischiando in un certo senso sacro e profano.

Festa della mamma 2022: frasi celebri e immagini per auguri originali

Alle origini della Festa della mamma

Per quanto la Festa della mamma abbia un'origine relativamente recente, la figura materna ha dato vita a numerosi culti fin dall'antichità. Nel mondo ellenico in primavera si celebrava ad esempio Rea, la "Grande madre" di tutti gli dei; mentre nell'antica Roma, ad aprile, andavano in scena le Megalesia, una festività in onore della dea Cibele, la Magna Mater (grande madre) legata al simbolismo della nascita e della creatività. Anche con la diffusione del cristianesimo il tema della maternità resta confinato in un contesto strettamente religioso, che fa riferimento soprattutto a Maria, madre di Gesù.

Il primo Mother's Day negli Usa

Nella sua veste moderna e laica, la Festa della mamma nasce soltanto sul finire dell'Ottocento. La ricorrenza trova terreno fertile negli Stati Uniti, in un momento di crescente consapevolezza per i movimenti che rivendicano maggiori diritti per le donne. È qui che nel 1870, la poetessa e attivista statunitense Julia Ward Howe lancia l'idea del 'Mother's Day for Peace', un appuntamento da celebrare il 2 giugno di ogni anno, che nelle intenzioni vuole unire tutte le donne del mondo in nome della pace. L'iniziativa non riscuote particolare successo, ma apre di fatto la strada all'odierna festa della mamma: nel 1908 la giovane di nome Anna Jarvis organizza il primo 'Mother’s Day' della storia. Lo fa in onore di sua madre, la pacifista e attivista Ann Reeves Jarvis, morta tre anni prima, che era stata amica e compagna di lotta della Howe. Di anno in anno l'evento acquista popolarità in modo rapido, tanto che nel 1914 l'allora presidente degli Stati Uniti d'America Woodrow Wilson ufficializza la festa con una delibera del Congresso, decretando che venga celebrata annualmente la seconda domenica di maggio.

La Festa della mamma in Italia

Nel 1933, sotto il fascismo viene istituita in Italia la 'Giornata della madre e del fanciullo', fissata a calendario il 24 dicembre e pensata per supportare la propaganda natalista del regime. L'attuale festa della mamma affonda invece le sue radici negli anni Cinquanta. Nel 1956, Raul Zaccari, senatore e sindaco del comune ligure di Bordighera, crea una festa per le mamme in collaborazione con l'associazione dei fiorai, per ragioni di carattere commerciale. A distanza di un anno, don Otello Migliosi, parroco di Assisi, promuove in maniera indipendente una seconda festa della mamma, mosso da motivazioni di natura affettiva (il ricordo della madre defunta) ma anche spirituali.

Dopo un travagliato dibattito parlamentare, nel nostro Paese la festa della mamma si afferma in via definitiva nel 1959. Inizialmente si sceglie la data dell'8 maggio, salvo trasferire la ricorrenza la seconda domenica di maggio, come accade negli Stati Uniti e in altri parti del mondo, tra cui Germania, Australia, Giappone, Turchia e Sudafrica.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?