Copertina del brano 'Dustland' - Foto: sito YouTube dei The Killers
Copertina del brano 'Dustland' - Foto: sito YouTube dei The Killers

I The Killers e Bruce Springsteen hanno registrato insieme una cover del brano 'A Dustland Fairytale', apparso originariamente nel disco della band intitolato 'Day & Age' e pubblicato nel 2008. La canzone 'Dustland' si può ora ascoltare su YouTube e Spotify.

Grazie a un'intervista concessa da Brandon Flowers, frontman dei The Killers, all'edizione statunitense del magazine Rolling Stones, scopriamo che l'idea iniziale era stata di eseguire il brano insieme dal vivo. Poi però ha vinto l'ipotesi di una registrazione in remoto "per dare qualcosa alle persone durante la quarantena". Ma il grosso delle parole di Flowers sono di lode per Bruce Springsteen: "L'albero genealogico di 'Dustland' risale dritto a Bruce. Quando terminammo la canzone, nel 2008, gliene inviai una copia insieme a un biglietto con il quale lo ringraziavo per il suo contributo alla mia vita". Spiegando meglio cosa intende, Flowers ha aggiunto: "Sono convinto che la scoperta e l'ascolto approfondito della sua musica mi abbiano reso un cantautore più autentico. Mi hanno aiutato a vedere ciò che di straordinario si nasconde nelle persone e nelle vite ordinarie. E in questo caso [nel caso cioè di 'A Dustland Fairytale'] a finire sotto la lente d'ingrandimento furono i miei genitori, la loro fede e i loro dubbi, la loro ricerca di salvezza nel deserto. Un qualcosa che suona biblico, ma anche molto springsteeniano".