Venerdì 12 Aprile 2024

L'attore Sam Neill ha un tumore: "Forse sto morendo"

La malattia è stata rivelata dall'attore, 75 anni, nella sua autobiografia

Sam Neill ha un tumore. L'attore, 75 anni, che ha vestito i panni del'indimenticabile Alan Grant di 'Jurassic Park', ha trascorso l'ultimo anno a scrivere un memoir della sua vita e della sua carriera, 'Did I Ever Tell You This?", in uscita in lingua inglese il 21 marzo 2023. Spiega lui stesso il perché di questa operazione quando, all'improvviso, nel primo capitolo, scrive: "Il punto è: sono fregato. Forse sto morendo. Devo affrettarmi". L'attore ha svelato così di essere in cura per un cancro del sangue al terzo stadio.

Bruce Willis, il compleanno e il video con Demi Moore. Quel dettaglio che spezza il cuore

Duran Duran, media: pronti alla reunion con l'ex Andy Taylor

L'attore Sam Neill
L'attore Sam Neill

La notizia della malattia

Secondo quanto riportato dal Guardian, si tratta di un linfoma angioimmunoblastico a cellule T, diagnosticato all'attore nel marzo 2022. Da tempo Sam Neill, irlandese di nascita, vive stabilmente nella sua fattoria in Nuova Zelanda. “Non ho paura di morire – ha raccontato al giornale britannico - però mi darebbe fastidio. Vorrei vivere un altro decennio o due, veder maturare i miei ulivi e i miei cipressi, vedere i miei nipoti diventare grandi". Le prime avvisaglie della malattia sono arrivate durante il tour promozionale di "Jurassic World – Il dominio", ultimo capitolo della saga spin-off sui dinosauri redivivi. Di lì a poco, il co-protagonista di "Caccia a Ottobre Rosso" (1990) ha iniziato i trattamenti chemioterapici.

L'autobiografia

"Di punto in bianco – ha raccontato – non avevo più nulla da fare. Io ero abituato a lavorare, a essere circondato dalle persone, e all'improvviso sono stato privato di tutto. Ho iniziato a scrivere per caso, poi mi sono accorto che più lo facevo, più sentivo di aver ritrovato un motivo per alzarmi dal letto la mattina successiva". Nell' autobiografia "Did I Ever Tell You This?", Sam Neill ha inserito una preziosa raccolta di storie e aneddoti sulla sua infanzia in Irlanda del Nord, il trasferimento in Nuova Zelanda, la sua famiglia e i dietro le quinte dei set cinematografici in cui è stato nel corso degli anni, compresi particolari inediti e curiosi sui comportamenti dei colleghi. "Non posso fingere che non ci siano stati momenti bui nell'ultimo periodo – ha detto l'attore – ma questi hanno messo ancora più in rilievo i momenti felici".

Carriera e nuovi progetti

Dopo un anno di terapia e l'assunzione di un nuovo farmaco anti-tumorale, Sam Neill sembra ora fuori pericolo. Lo scorso mese è stata annunciata la sua partecipazione, al fianco di Annette Bening, alla nuova serie della piattaforma Peacock 'Apples Never Fall', basata sull'omonimo libro di Liane Moriarty, già autrice di successi come 'Big Little Lies' e 'Nine Perfect Strangers'. Una nuova sfida per l'eclettico attore. Una carriera, la sua, che va da film quali 'My Brilliant Career' (1979) di Gillian Armstrong, 'Conflitto finale' (1981) di Graham Baker, 'Avventure di un uomo invisibile' (1992) di John Carpenter fino alla parte dell'ispettore Chester Campbell nella fortunata serie britannica 'Peaky Blinders'. Con il primo Jurassic Park (1993), Neill è entrato nella storia di Hollywood insieme a Laura Dern, Jeff Goldblum, Richard Attenborough e tutti gli altri membri del cast.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro