Venerdì 14 Giugno 2024
PATRIZIA TOSSI
Cinema e Serie Tv

'La Storia’, trama e cast. A Cannes l’anteprima della serie tv più attesa del 2023

Otto puntate dirette da Francesca Archibugi con Jasmine Trinca, Asia Argento, Elio Germano e Valerio Mastandrea. Il trailer è stato presentato al MipTv

'La Storia': il cast completo

'La Storia': il cast completo

È stato presentato in esclusiva al MipTv di Cannes il primo trailer de ‘La Storia’, una serie in otto puntate destinata a diventare l’evento televisivo più importante della prossima stagione. Una storia potente tratta dall'omonimo romanzo di Elsa Morante, un vero capolavoro tra i più tradotti all’estero che racconta un’Italia attraversata dalla Seconda guerra mondiale, tra le devastanti conseguenze del fascismo che ne segnano l’immediato dopoguerra. Con un cast importante, la regista Francesca Archibugi ha diretto le otto puntate della nuova serie di Rai Fiction con Jasmine Trinca – già premiata nella sezione ‘Un certain regard’ al Festival di Cannes, di cui è stata madrina l’anno scorso – nel ruolo protagonista di Ida, Asia Argento, Elio Germano e Valerio Mastandrea. “Adattare ‘La Storia’ di Elsa Morante in una serie – ha raccontato la regista – è stata una gioia infinita e un'immensa responsabilità. È uno dei grandi capolavori del Novecento. Il libro che mi ha aperto gli occhi su cosa dovrebbe significare raccontare una storia”. Archibugi si confronta con una precedente versione cinematografica di Luigi Comencini (1986), con Claudia Cardinale nel ruolo della protagonista.

La trama

La trama di snoda intorno alla vita di Ida, una donna sola di origini ebraiche che si barcamena attraverso la nascita del fascismo e lo scoppio della guerra, confrontandosi con i grandi temi razziali, la miseria e la violenza imperante. “Ida non è un personaggio femminile dotato di potere”, ha raccontato Jasmine Trinca sul set. "Non è come alcuni personaggi femminili moderni – ha sottolineato l’attrice – resiste agli orrori della guerra in modo abbastanza passivo, anche se occasionalmente mostra una forza ferocemente felina". La vedova Ida Ramundo ha due figli: Nino, che sceglie di andare a combattere al fronte con le Camicie Nere, e Giuseppe – chiamato Useppe dal fratello – nato dopo che la donna è stata stuprata da un soldato tedesco. La donna ha origini ebraiche e intorno a questo ingombrante segreto si snoderà il dramma de ‘La Storia’. La vicenda è ambientata nei primi anni Quaranta, tra i bombardamenti e il rastrellamenti al quartiere romano di San Lorenzo, che costringono la donna a sfollare, e la lotta per la sopravvivenza di Ida, del piccolo Useppe e di Nino tornato dal fronte da disertore.

Dove è stata girata

La serie è stata girata tra Roma e Napoli. Molti esterni tra le strade della Capitale, nelle campagne del Lazio e Napoli. La troupe vanta nomi di livello: dalla scenografa Ludovica Ferrario (The Young Pope) e la costumista Catherine Buyse (The New Pope e Spiderman). La fotografia è stata diretta da Luca Bigazzi (La grande bellezza), il suo sguardo “è vivido e dolce, ha una tenerezza speciale che va con l'umanità di questa storia”, dice Francesca Archibugi. Il primo trailer della serie è stato proiettato in anteprima mondiale al MipTv di Cannes, punto di riferimento per il mercato dell’intrattenimento di tutto il mondo. La vendita sul mercato interazionale è affidata a Beta. La serie è costata 17 milioni di euro ed è stata prodotta da Picomedia di Roberto Sessa con la francese Thalie Images, in collaborazione con Rai Fiction.