Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
1 apr 2022

"Bla bla baby" al cinema dal 7 aprile

1 apr 2022
alice lanzani
Magazine
featured image
Matilde Gioli
featured image
Matilde Gioli

No, non è Senti chi parla, perché nel film di Amy Heckerling in realtà i bambini non parlavano mai, pensavano soltanto a voce alta, senza mai però interagire con il mondo degli adulti capitanato da John Travolta. In Bla Bla Baby invece, al cinema dal 7 aprile, abbiamo Luca - un inedito Alessandro Preziosi - costretto a lavorare in un asilo nido aziendale dopo una vita trascorsa (inutilmente) a inseguire il successo. Con lui le colleghe Celeste (Maria Di Biase, di ritorno al cinema dopo LOL - Chi ride è fuori) e Doriana (Chiara Noschese). Ogni giorno i tre si trovano ad affrontare i piccoli dei dipendenti della Green Light, tra continui pianti, urla e l’impossibilità di instaurare un vero rapporto di comunicazione con i bambini, ovviamente incapaci di parlare. O no? E se non fosse proprio così? Perché incredibilmente un giorno Luca, a casa dell’amico e scienziato Ivano (Massimo De Lorenzo), mangia un omogeneizzato alla platessa contaminato e appena ritirato dal commercio. Il giorno dopo, tornato all’asilo dopo una notte insonne, le voci dei bambini diventano per Luca parole di senso compiuto. Sì, li sente parlare. Inizieranno una serie di dialoghi assurdi, soprattutto con il piccolo Martino, il figlio della bella Silvia (Matilde Gioli). A due anni da La mia banda suona il pop, Fausto Brizzi cambia registro e allestisce una commedia volutamente dedicata a tutte le famiglie, tra riferimenti a un Preziosi versione Hugh Grant di About a boy e molte risate. Un family movie all’americana che potrebbe davvero essere una bella sorpresa.

Regia: Fausto Brizzi

Cast: Alessandro Preziosi, Matilde Gioli

Consigliato a chi... A tutte le famiglie

Durata: 101 min

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?