Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
23 giu 2022

'Break my soul' di Beyoncè è un inno contro il burnout sul lavoro

Queen B. ha rilasciato il suo nuovo singolo: non solo un pezzo dance ma un manifesto per inseguire la felicità

23 giu 2022
Il ritorno di Beyonce con un nuovo disco
Il ritorno di Beyonce con un nuovo disco
Il ritorno di Beyonce con un nuovo disco
Il ritorno di Beyonce con un nuovo disco

È uscito allo scoccare della mezzanotte del primo giorno d’estate ‘Break my soul’, il nuovo brano di Beyoncè che anticipa l’album ‘Renaissance’ in arrivo il 29 luglio. La canzone che incita tutti a inseguire ciò che li rende davvero felici e – in particolare – a non diventare schiavi del lavoro, è diventata negli Stati Uniti un vero e proprio manifesto contro il burnout.

Le anticipazioni sul disco di Beyoncè

In un’intervista rilasciata ad Harper’s Bazar, Beyoncè aveva raccontato di essere al lavoro su un album pronto a raccogliere tutte le emozioni emerse dopo il lungo isolamento degli ultimi anni. La voglia di viaggiare, amare, ritornare a ridere e vivere sarebbero state le ispirazioni per questo disco e anche il titolo ‘Renaissance’ (letteralmente Rinascimento) lo dimostra. L’album in uscita il 29 luglio rappresenterà infatti una vera e propria rinascita per l’artista che non pubblica un lavoro da solista dal 2016 (da ‘Lemonade’). Il disco, inoltre, tenta di ritornare dopo un periodo molto intimista alla ‘vecchia Bey’ tanto nei testi che nelle sonorità.

Di cosa parla ‘Break my soul’

‘Break my soul’ sembra essere il perfetto primo capitolo di questo progetto discografico. Il pezzo, che omaggia la storia della house music e si rifà a tonalità dance, è costruito su uno schema semplice. La cantante si cala nei panni – probabilmente in parte autobiografici – di una donna che, dopo un periodo buio, ha voglia di riprendere in mano la propria vita. Vuole guardare avanti, innamorarsi ancora e abbandonare le emozioni negative, certa che nulla potrà ‘spezzare la sua anima’ (break my soul, appunto).
Il passaggio più interessante è rappresentato, inoltre, dalla prima strofa: “mi sono appena innamorata e ho appena lasciato il mio lavoro. Troverò una nuova spinta, accidenti, mi fanno lavorare così tanto. Lavoro dalle nove, poi fin dopo le cinque, e mi fanno innervosire, ecco perché non riesco a dormire la notte”. E poi continua nel ritornello: “Libera la tua rabbia, libera la tua mente, lascia il tuo lavoro, libera lo stress”.

Le ispirazioni del brano di Beyoncè

Le parole di Beyoncè che suggerisce di lasciare il lavoro per evitare di innervosirsi o soffrire di insonnia, hanno reso ‘Break my soul’ un inno contro il burnout. Sono stati moltissimi gli utenti – soprattutto americani – che sui social hanno condiviso il brano e utilizzato questi versi per evidenziare la propria condizione lavorativa. Pare, in realtà, che sia stato proprio il crescente numero di dimissioni sul lavoro che interessano gli Stati Uniti ad aver ispirato la cantante nella stesura della canzone. Il burnout – uno stato di stress cronico che comporta prima l’impossibilità di ‘staccare’ dal lavoro e poi una perdita di energie mentali e fisiche – riguarda nel post-pandemia sempre più persone in tutto il mondo. Solo negli Stati Uniti sono stati più di 47 milioni gli individui che hanno lasciato il loro lavoro a causa di questa sindrome nel corso del 2021.

L’accoglienza record del singolo

Oltre a essere un brano ricco di significato, ‘Break my soul’ ha potuto contare anche su un’ottima accoglienza. Nelle prime 24 ore ha registrato il più grande debutto radiofonico nella carriera di Beyoncè raggiungendo i 6,5 milioni di ascolti negli Usa. La canzone, inoltre, si è posizionata già nella serata del 21 giugno al primo posto nella classifica delle migliori canzoni su iTunes e ha debuttato al quinto posto nella classifica globale di Spotify con oltre 5 milioni di stream. Si tratta, in questo caso, del più grande esordio online per una canzone di un’artista donna nel 2022.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?