Moda anni ’90, sono tornati i baggy jeans

I pantaloni denim ampi e comodi piacciono anche a Jennifer Lopez, Blake Lively e Irina Shayk

Jennifer Lopez con il suo paio di baggy jeans
Jennifer Lopez con il suo paio di baggy jeans

Roma, 28 novembre 2023 – Come si è visto già da qualche mese, nelle proposte di moda per l’autunno e inverno 2023 2024 non mancano capi e accessori riportati in auge dagli anni ’90 e dall’inizio dei 2000. È il caso dei baggy jeans, pantaloni in denim caratterizzati da un’ampia e comoda vestibilità, per uno stile sportivo, pratico e confortevole, associato allo streetwear e alla cultura hip-pop. Questo modello di jeans presenta di solito una vita un po’ bassa e una gamba che si allarga dalla coscia verso il basso. In tempi recenti questo capo risulta molto amato da personaggi famosi che lo hanno indossato in varie occasioni, per esempio Jennifer Lopez, Jennifer Lawrence, Irina Shayk, Hailey Baldwin, Julianne Moore o ancora Kylie Jenner.  

A chi stanno bene

I baggy jeans hanno il merito di camuffare alcuni piccoli inestetismi, rendendoli ideali per tutti, ma soprattutto per coloro che hanno una conformazione fisica a triangolo inverso, come viene chiamata, caratterizzata da fianchi più piccoli delle spalle, e per quelle con una silhouette a uovo e rettangolare. La vestibilità ampia di questi pantaloni tende a snellire la figura, specialmente se è abbinata a modelli a vita alta e scarpe con il tacco. Chi ha un busto lungo, invece, dovrebbe evitare jeans con il cavallo basso, mentre chi desidera apparire con qualche centimetro in più in altezza dovrebbe optare per orli che sfiorano il suolo e top aderenti.

Abbinamenti

È importante scegliere i baggy jeans di lunghezza e larghezza adeguate. Se sono troppo lunghi, si potrebbe indossarli col risvolto o provvedere con un orlo, purché non crei pieghe antiestetiche sulla scarpa che poi si andrà a mettere. Questi jeans sono larghi, come si è detto, ma non devono essere informi. E comunque bisognerebbe bilanciare l’outfit con la parte superiore aderente, per esempio con una maglietta attillata o una camicia o un maglione che non sia troppo oversize. In base alle condizioni climatiche, si possono aggiungere un giubbotto, una giacca o un cardigan possono essere aggiunti per uno stile più dinamico. Un’idea può essere quella di creare contrasti anche cromaticamente: se il denim è scuro (blu notte o nero), potrebbe essere abbinato a capi chiari e viceversa. Anche gli accessori hanno il loro peso. Una cintura può aiutare a definire la vita e a dare più struttura ai pantaloni. Anche le scarpe giuste possono fare la differenza. Si possono indossare sneakers, stivaletti, sandali o tacchi a seconda dell'occasione e dello stile che si desidera ottenere.

Personalizzazione

La bellezza e la praticità del denim risiedono anche nella sua versatilità. Oltre a una vasta gamma di lavaggi e colori, dai classici ai toni neri, ai pastelli o al bianco ottico, si possono sperimentare dettagli speciali che rendono unici e particolari i design dei baggy, per esempio abbottonature oblique o sovrapposte, zip e tasche cargo, piccoli spacchi e orli extra-lunghi pensati per creare dei risvolti alla moda.

Se vuoi iscriverti al canale WhatsApp di Qn clicca qui

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro