L’Hollywood Reporter lo ha denunciato recentemente, pare dopo anni bullismo contro i suoi collaboratori, come "una personalità aggressiva al limite della violenza". Così Scott Rudin, uno dei più potenti produttori dei musical di Broadway (Hello Dolly!) e produttori hollywoodiani, ha annunciato il suo addio.