Turistipercaso Slow Tour è una nuova rivista di viaggi curata direttamente da Syusy Blady e Patrizio Roversi in edicola a partire dallo scorso agosto. Un mensile che raccoglie esperienze di viaggio vissute e raccontate in prima persona da loro stessi, da amici e complici, viaggiatori e turisti. Ricca di itinerari slow in Italia e all'estero. Una raccolta di "viaggi dietro casa", viaggi possibili e anche viaggi oggi impossibili ma sognati, pronti per essere progettati per quando potremo ripartire in sicurezza. Per ripartire prima dentro noi stessi, poi fisicamente vicino a casa, poi fuori, di nuovo verso il mondo intero!

Un aspetto importante è che si tratta di una rivista interattiva: molti degli articoli pubblicati contengono un codice QR (o dei link nella versione digitale) per guardare anche i video, i vlog e i documentari a tema di Syusy, Patrizio e degli altri viaggiatori! Un’esperienza multimediale da leggere e da guardare. Nel secondo numero già in edicola, trovate anche due web serie di Italia Slow Tour pubblicate in esclusiva in questa rubrica: la web serie di Patrizio Roversi lungo l’Idrovia Ferrarese assieme a Emilio Rigatti (autore di un pezzo molto interessante su Venezia esplorata dall’acqua, in kayak) e la web serie di Patrizio e Syusy insieme nel Parco Naturale delle Cinque Terre, a corredo di un bel diario di viaggio a Monesteroli a cura di Silvia Baglioni.

Una domanda sorge spontanea: ma perché una nuova rivista cartacea, in edicola, proprio adesso? Non è una follia in assoluta contro-tendenza? «La risposta non può che essere “proverbiale”: se non ora quando? Quando il gioco si fa duro i duri cominciano a giocare. Questo è un momento difficilissimo per il turismo, quindi è il momento giusto.»

Per contribuire condividendo le vostre esperienze di viaggio con gli altri lettori-viaggiatori di Turistipercaso Slow Tour, scrivete a redazione@turistislowtour.it.