Terremoto in Turchia, edificio distrutto a Elazig (Ansa)
Terremoto in Turchia, edificio distrutto a Elazig (Ansa)

Istanbul, 24 gennaio 2020 - Forte terremoto in Turchia. Una scossa di magnitudo 6.8, con epicentro nella provincia di Elazig, nell'Anatolia orientale, è stata avvertita intorno alle 18.55 (orario italiano): lo comunica l'agenzia di stampa statale Anadolu, citando una nota di AFAD (Disaster and Emergency Management Presidency). Dopo le prime comunicazioni a ribasso, il bilancio ufficiale è salito a 14 morti . Lo riferiscono le autorità locali. Sul posto squadre della protezione civile stanno intervenendo fra le macerie dei diversi edifici distrutti: ci sarebbero persone intrappolate. Sui social circolano video che riprendono i crolli e i soccorritori in azione. 

L'epicentro: mappa

​L'Us Geological Survey localizza l'epicentro a quattro chilometri est-nordest della località di Doganyol, a auna profondità di 10 km. L'istituto statunitense calcola una magnitudo di 6.7 della scala Richter.