La zona Nord Ovest della Grecia colpita dal terremoto
La zona Nord Ovest della Grecia colpita dal terremoto

Atene, 21 marzo 2020 -  Un boato nella notte. E' stato distintimente avvertito anche nel Sud dell'Italia, in modo particolare in alcune zone della Puglia e della Calabria, il terremoto che ha colpito oggi (sabato 21 marzo) la Grecia. Una forte scossa di magnitudo 5,9 ha colpito il Nord-Ovest della Grecia questa notte alle 0.49(l'1.49 in Italia). Lo ha confermato l'Autorità nazionale greca di gestione delle catastrofi e delle emergenze, dopo che la scossa era stata rilevata dal servizio sismologico statunitense Usgs e dall'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia italiano (Ingv).

Terremoto a L'Aquila: paura tra la gente

L'epicentro del sisma, a 14 chilometridi profondità, è stato rilevato vicino alla località di Paramythia, nelle vicinanze di Parga, in Epiro. Secondo i media locali, la scossa è stata avvertita con forza dalla popolazione a Tesprozia e Prevesa, ma anche a Corfù e ha causato "gravi danni" a Kanallaki, dove sono crollate alcune vecchie case e si sono verificate frane e cadute di pietre su strada.