I Ramones, da sinistra: Dee Dee, Johnny, Tommy e Marky Ramone (Ap/Lapresse)
I Ramones, da sinistra: Dee Dee, Johnny, Tommy e Marky Ramone (Ap/Lapresse)

New York, 12 lugli 2014  - E' morto Tommy Ramone, il cofondatore della band punk dei Ramones e ultimo membro del gruppo originario.

 

Si è spento a 62 anni nella sua casa di New York, Tommy Ramone, l'ultimo membro ancora in vita dei Ramones, una delle più note band del punk rock americano, attiva tra la seconda parte degli anni '70 e la prima metà degli anni '90. Ne da' notizia la pagina Facebook ufficiale della band. 
 
Ramone, all'anagrafe Erdelyi Tamas, è morto a causa di un cancro al fegato. Nato a Budapest, fu fondatore e batterista della band dal '74 al '78, suonando e coproducendo tre dischi. In seguito, pur essendo uscito dal gruppo, produsse altri due dischi dei Ramones. 
 
Chiamato originariamente come manager della band, tutti presero il cognome comune Ramone come tratto distintivo del gruppo,  si impose ben presto come batterista, sostituendo Joey Ramone, che passò alla voce. Da allora videro la luce i dischi Ramones, Leave Home e Rocket to Russia. Nell'ultima fase della sua vita, suonava assieme alla sua compagna Claudia Tienan negli Uncle Monk, un duo country e bluegrass con cui ha rilasciato un album omonimo nel 2006.
 
 
Dave Frey, che lavora per la Ramones Productions e per Silent Partner Management, ha detto di essere stato chiamato dalla moglie di Tommy che lo ha avvisato della morte del marito, avvenuta venerdì. Frey non ha avuto altri dettagli. 
 
La band influenzò generazioni di rocker con i suoi pezzi più famosi, da 'I wanna be sedated' a 'Blitzkrieg Bop'.  In giacche di pelle e lunghi capelli neri, il gruppo cominciò a esibirsi nei leggendari club di New York come il Cbgb e Max Kansas City. Dal loro debutto nel 1976, i Ramones hanno ispirato gruppi come i Green Day e i Nirvana, lasciando un'impronta anche su Bruce Springsteen che, dopo averli visti all'Asbury Park, scrisse per loro 'Hungry Heart'.
 
Il manager del 'boss' lo spinse però a tenere per sè la canzone che divenne poi un singolo di successo. Johnny Ramone, il cui nome di nascita era John Cummings, è morto nel 2004 per cancro alla prostata. Anche Joey Ramone, alias Jeff Hyman all'anagrafe, è deceduto nel 2001 per un tumore, mentre Dee Deee, ovvero Douglas Colvin, ha perso la vita per una overdose nel 2002.