Mercoledì 19 Giugno 2024

Pelé: veglia funebre, la diretta. La bara aperta e le lacrime della moglie

Il corteo è arrivato allo stadio, accolto da fuochi d'artificio. Infantino: "Ovunque stadi col suo nome"

San Paolo (Brasile), 2 gennaio 2023 - Pelé: è iniziata alle 14 ora italiana la veglia funebre pubblica nello stadio del Santos, l’Urbano Caldeira meglio conosciuto come Vila Belmiro. Il corteo è stato accolto da fuochi d'artificio. La commozione del popolo e le lacrime della moglie Marcia Cibele Aoki accanto alla bara aperta.

Pelé, mogli e figli di O Rey

Parteciperà anche il nuovo presidente del Brasile, Luiz Inacio Lula da Silva. Lo riferiscono i media brasiliani, secondo i quali Lula - che ieri ha giurato per il suo terzo mandato da capo dello Stato - intende rendere omaggio di persona al tre volte campione del mondo ed oggi si recherà a Santos, la città natale di Pelé.

Unico ad aver vinto tre Mondiali, Pelé è morto giovedì all’età di 82 anni dopo aver combattuto contro un cancro al colon per oltre un anno. 

Clicca sulla foto per sfogliare la gallery

Pelé: la moglie Marcia Cibele Aoki in lacrime accanto alla bara aperta
Pelé: la moglie Marcia Cibele Aoki in lacrime accanto alla bara aperta

Le news sulla veglia per Pelé in diretta

9:29La veglia nel 'suo campo' cheista proprio da O ReiEra stato lo stesso leggendario attaccante a chiedere questo omaggio sul 'suo' campo che avrà inizio alle 10 di mattina locali (le 14 italiane) per concludersi alla stessa ora di domani, martedì 3 gennaio. La bara arriverà direttamente dall’ospedale Albert Einstein di San Paolo, dove O Rei si è spento il 29 dicembre.
9:43La veglia durerà 24 ore; poi il corteo funebreLa veglia durerà 24 ore fino alle 10 di martedì e culminerà con un corteo funebre per le strade di Santos che transiterà davanti alla casa della madre di Pelé, Dona Celeste, che ha recentemente compiuto 100 anni. Il campione brasiliano sarà poi sepolto al Memorial Necropole Ecumenica alla presenza dei parenti stretti.
10:20Il corpo di Pelé imbalsamatoIl corpo della leggenda del calcio è stato imbalsamato, così hanno scritto i media brasiliani. La decisione era anche inevitabile per consentire la cerimonia che tra oggi e domani consentirà il lungo addio del popolo brasiliano al suo mito, a bara aperta.
11:12Il corteo funebre è arrivato allo stadio Urbano Caldeira Il corteo che accompagna la bara di Pelé è arrivato all’Estádio Urbano Caldeira nel quartiere di Vila Belmiro. Il corteo, scortato da polizia e vigili del fuoco, era partito circa due ore prima dall’ospedale Albert Einstein di San Paolo, a circa 80 chilometri di distanza, dove  Pelé è morto giovedì all’età di 82 anni dopo una lunga malattia. La bara del tre volte vincitore della Coppa del Mondo verrà successivamente collocata nel cerchio centrale del campo dello stadio del Santos. I tifosi potranno passare davanti alla bara a una distanza di circa cinque metri. Domani un altro corteo funebre porterà la salma attraverso il quartiere dove vive ancora la madre centenaria di Pelé fino alla torre del cimitero Memorial Necrópole Ecumenica.
NaN:NaNGli altri grandi imbalsamatiLa decisione di imbalsamare il corpo di Pelé è stata riservata anche ad altri grandi del Brasile. Tra questi il calciatore Socrates e l'ex presidente Itamar Franco.
13:13Fuochi d'artificio per O ReiLa salma di Pelé è stata accolta da applausi, striscioni e fuochi d’artificio all’arrivo di notte nello stadio del Santos, dove dalle 14 ora italiana partirà la veglia funebre. La bara del fuoriclasse brasiliano sarà piazzata nel cerchio di centrocampo di Vila Belmiro per l’omaggio di centinaia di migliaia di persone. All’esterno dell’impianto fin nella notte si sono accampati molti tifosi, più di 12 ore prima dell’apertura al pubblico. Il primo è stato un operatore ecologico di 36 anni arrivato in corriera da San Paolo: "È stato il più grande giocatore brasiliano e dovevo esserci”, ha raccontato ai giornalisti, “non l’ho mai visto giocare ma mio nonno sì e questa era la cosa giusta da fare”.
13:59Infantino: in tutti i Paesi uno stadio intitolato a Pelé“Come Fifa omaggiamo Pelé con un minuto di silenzio in tutte le partite e chiederemo che tutti i Paesi del mondo abbiano almeno uno stadio intitolato a Pelé in modo che i bambini conoscano la sua importanza”: questa la proposta del presidente della Fifa, Gianni Infantino, arrivato allo stadio del Santos, Vila Belmiro, per l’ultimo saluto O Rei. "Tutto il mondo, anche quello che non ha mai visto giocare Pelé, sa quello che ha rappresentato per il calcio, facendo innamorare tanta gente a questo sport”, ha detto Infantino, “O’Rei e’ eterno. Siamo qui con tristezza, ma anche col sorriso perche’ lui ce ne ha regalati tanti”. Oltre a Infantino, sono presenti il presidente della Conmebol, Alejandro Domi’nguez, e quello della Federcalcio brasiliana (Cbf), Ednaldo Rodrigues.
15:23Domani i funerali di Pelé con le vecchie glorie del Brasile Alle 14 ora italiana è iniziata la veglia funebre per  Pelé nello stadio del Santos. All’esterno del Vila Belmiro c’erano in coda migliaia di tifosi accampati già dalla notte per rendere omaggio alla leggenda del calcio brasiliano.  Alla veglia funebre, che durerà 24 ore, è atteso il nuovo presidente del Brasile, Luiz Inacio Lula da Silva. Domani i funerali, a cui presenzieranno vecchie glorie del Brasile campione del mondo nel 1970 come Jairzinho, Rivelino e Gerson. 
16:25Veglia funebre per Pelé: tante le autorità presentiAssieme a migliaia di tifosi o semplici appassionati, sono state tante le autorità che hanno voluto dare l'ultimo saluto alla leggenda. Tra questi Gilmar Mendes, ministro della Corte suprema federale del Brasile, tifoso del Santos e amico di Pelé. Mendes ha confidato di avere "molte delle magliette autografate" da O Rei nel suo ufficio.