Passeggeri alla Gare du Nord di Parigi (archivio, Ansa)
Passeggeri alla Gare du Nord di Parigi (archivio, Ansa)

Parigi, 27 ottobre 2021 - Allarme bomba alla Gare du Nord di Parigi dove si è proceduto all'evacuazione della stazione. Il traffico ferroviario è stato interrotto sia in partenza che in arrivo dopo un'allerta bomba, si legge in un tweet delle Ferrovie della Francia settentrionale (Sncf). Le forze dell'ordine hanno chiesto da parte loro a tutti di lasciare la stazione dei treni in attesa di verifiche e perquisizioni. A provocare l'evacuazione è stato un bagaglio incustodito al binario 44 (livello - 3). Sul posto sono arrivati gli artificieri. Migliaia di persone si sono riversate nello spazio antistante la stazione e nelle vie limitrofe.

Inevitabile il caos che si è protratto per tutto il pomeriggio considerata l'importanza cruciale della stazione nel sistema dei trasporti parigino. Basti pensare al disagi per chi in queste ore stava raggiungendo l'aeroporto di Roissy o di chi è appena atterrato deve raggiungere il centro città.

Un allarme di questo tipo ha fatto ovviamente scattare il dispositivo di sicurezza che in Francia è ancor più sensibile dopo gli attentanti terroristici che da anni insanguinano il Paese.

La Gare du Nord - costruita nel 1846 - si trova nel X arrondissement di Parigi ed è la più importante delle stazioni della capitale francese: da qui partono (e arrivano) i treni - soprattutto quelli veloci come il Tgv o gli Eurostar - per il Nord Europa (ad esempio Amsterdam, Berlino, Londra) e per il nord della Francia. Da qui passano anche molti treni che collegano Parigi con le zone limitrofe.

Intoltre è un punto di passaggio della linea della metropolitana di superficie Rer B che collega l'aeroporto Charles De Gaulle (Roissy) con il centro città. "Gare du Nord" è appunto la stazione di ingresso in città della metropolitana di superficie che ogni giorno trasporta almeno un milione di pendolari parigini e i tantissimi turisti che arrivano da ogni parte del mondo. Ed è proprio la Rer B ad essere maggiormente impattata (l'interruzione ha riguardato il tratto tra 'La Plaine - Stade de France' et 'Châtelet'). Disagi anche sull'altra linea della Rer, la D, dove sono state predisposte navette sostituive. Treni alternativi sono stati organizzati dalla Gare de Lyon.

 

Poco prima delle 18 l'ispezione è terminata e la circolazione dovrebbe progressivamente riprendere.