Venerdì 19 Aprile 2024

Occhi rossi e stanchezza. Il discorso (registrato) di re Carlo ai sudditi

Re Carlo III del Regno Unito ha lanciato un appello toccante a "prendersi cura l'uno dell'altro" durante la messa del Giovedì Santo, in un momento difficile per la famiglia reale alle prese con problemi di salute. Le sue parole sono state accolte con grande solidarietà.

Occhi rossi e stanchezza. Il discorso (registrato) di re Carlo ai sudditi

Occhi rossi e stanchezza. Il discorso (registrato) di re Carlo ai sudditi

Un appello più che sincero a "prendersi cura l’uno dell’altro", in particolare nei momenti del bisogno, è stato rivolto da re

Carlo III (foto) in un’occasione molto sentita nel Regno Unito, la messa del Giovedì Santo, e in un periodo di forti difficoltà per la famiglia reale, alle prese coi problemi di salute dello stesso sovrano e della principessa di Galles, entrambi sottoposti a una terapia contro il cancro. Le parole del monarca – accompagnate da una foto ufficiale dove si scorgono occhi rossi e un po’ di stanchezza – sono risuonate all’interno della cattedrale di Worcester, gremita di rappresentanti del clero anglicano, autorità locali e sudditi, in un messaggio registrato a metà marzo in cui Carlo ha espresso la sua "grande tristezza" per non poter essere presente alla funzione. Anche se non ci sono stati riferimenti diretti alla salute sua e della nuora, l’intervento è stato largamente interpretato dai media del Regno come una riflessione sulla risposta di grande solidarietà della nazione alle sfide del sovrano e di Kate.