Lunedì 22 Luglio 2024

Kim Jong Un lancia il nuovo sottomarino nucleare tattico. Verso vertice con Putin

La cerimonia di presentazione dell’ultima arma della Corea del Nord. Kim: “Così rafforziamo la capacità deterrente nucleare”

Seul, 8 settembre 2023 – Kim Jong-Un aggiunge al suo arsenale un “sottomarino per attacchi nucleari tattici” nuovo di zecca. Per festeggiare il nuovo “acquisto”, il dittatore della Corea del Nord lo ha varato in una pomposa adunata pubblica. Il pubblico sventolando le bandierine della Nord Corea ha salutato l’arrivo del mastodontico sottomarino dichiarato dallo stesso Kim “una risorsa bellica con cui il regime punta all'obiettivo  – come riportano i media locali – a "rafforzare ulteriormente la capacità deterrente nucleare sia in termini di qualità che di quantità”. L’adunata si è tenuta ai cantieri navali Pongdae a Sinpo (sulla costa nord-orientale del Paese), il principale centro di sviluppo dei sottomarini nordcoreani.

Sottomarino nucleare tattico, cerimonia di presentazione Corea del Nord (Ansa)
Sottomarino nucleare tattico, cerimonia di presentazione Corea del Nord (Ansa)

La cerimonia

Il sottomarino numero 841, denominato "Hero Kim Kun-ok" in ricordo di un ufficiale-eroe della marina degli anni quaranta, è stato consegnato alle Forze Navali. Il varo è avvenuto mercoledì scorso in occasione del 75esimo anniversario della fondazione del Paese, che si celebra sabato 9 settembre. Durante la cerimonia Kim ha tenuto un discorso in cui ha affermato che il sottomarino "sarà uno dei principali mezzi nucleari offensivi" e ha elogiato il piano del Comitato Centrale del partito unico volto a "modernizzare continuamente le forze navali e incoraggiare l'adozione di armi nucleari da parte della Marina in futuro".

Sottomarino nucleare tattico, cerimonia di presentazione Corea del Nord (Ansa)
Sottomarino nucleare tattico, cerimonia di presentazione Corea del Nord (Ansa)

Un vertice sulla vendita di armi

Dotare la marina di armi atomiche "è una questione urgente in questo momento", ha aggiunto Kim, che si prepara a recarsi a Vladivostok per un vertice con il presidente russo Vladimir Putin, dove i due leader probabilmente discuteranno delle vendite di armi della Corea del Nord per supportare la Russia nella guerra in Ucraina.