Sabato 18 Maggio 2024

Harry contro Camilla: "Ha lastricato la strada di cadaveri"

L'ultima dichiarazione scottante del principe: "Voleva ripulire la sua immagine" a tutti i costi. Ma il duca di Sussex spera ancora in una "conversazione" con la sua famiglia

Roma, 9 gennaio 2023 - Il principe Harry, dopo l'uscita dei primi estratti scottanti dal suo prossimo libro Spare, getta ancora benzina sul fuoco. Domenica sono andate in onda diverse interviste con il secondogenito di Carlo e Diana tra Stati Uniti e Regno Unito per promuovere l'autobiografia, in uscita il 10 gennaio. Il duca di Sussex, parlando con il giornalista statunitense Anderson Cooper per la Cbs, ha affermato che la regina consorte Camilla ha "lastricato la strada di cadaveri" pur di diventare regina e ripulire la sua immagine di "cattiva". Una dichiarazione che potrebbe affossare definitivamente il suo auspicio di ricucire i rapporti con il padre, o per lo meno potrebbe renderlo particolarmente difficile. Intanto la popolarità del principe precipita ai minimi storici: secondo gli ultimi sondaggi, il 64% del popolo britannico ne ha un'opinione negativa. 

Re Carlo e la foto inedita con la regina Elisabetta: "Auguri a tutte le mamme del mondo"

L'intervista rilasciata all'emittente britannica Itv (Ansa)
L'intervista rilasciata all'emittente britannica Itv (Ansa)

Harry contro Camilla

Harry accusa la matrigna di aver fatto trapelare alla stampa molte fughe di notizie sulla famiglia. Una famiglia in cui dice di aver sospettato da tempo che ci fosse qualcuno disposto ad andare "a letto con il nemico". Secondo il principe, Camilla è diventata un pericolo, appunto, perché era stata scelta come la cattiva dalla stampa, contrapposta all'amatissima Diana. "E con una famiglia costruita sulla gerarchia, con lei sul punto di diventare regina consorte, ci sarebbero state persone o cadaveri lasciati in strada a causa di tutto ciò", ha spiegato. Harry sostiene di essere stato "sacrificato" sul "personale altare delle pubbliche relazioni" di Camilla. Questo ritratto potrebbe costituire un punto di non ritorno della relazione di Harry con il padre, stando a vari giornali scandalistici del regno. Secondo il Daily Mail, re Carlo avrebbe considerato qualunque riferimento non appropriato alla regina da parte di Harry una "linea rossa" da non oltrepassare.

"Nessuna intenzione di ferire la famiglia reale"

In un'altra intervista, rilasciata all'emittente britannica Itv, il duca di Sussex ha dichiarato, tuttavia, di non avere "nessuna intenzione di ferire la famiglia reale", nonostante i colpi duri causati prima dalla docuserie Netflix Harry e Meghan, poi dal memoir, a quattro mesi dall'incoronazione di re Carlo III. "Dopo 38 anni in cui ho visto la mia storia raccontata da così tante persone con distorsioni e manipolazioni intenzionali, sembrava il momento giusto per rivendicare la mia storia e raccontarla io stesso", ha affermato. Tornando su uno dei temi più caldi sollevati dalla coppia, Harry ha negato di aver mai definito 'razzista' la famiglia reale: anche se non ha esitato a evocare cedimento verso "stereotipi" e "pregiudizi inconsci" circolati su Meghan. Il secondogenito del re ha escluso, inoltre, l'accusa di razzismo a proposito dell'episodio raccontato a suo tempo secondo cui un anonimo membro della dinastia avrebbe espresso preoccupazione sul colore della pelle del figlio Archie, prima della nascita. 

"La palla è nel loro campo"

Intanto la corte tace, e il silenzio è assordante. Buckingham Palace ha affermato che non commenterà le dichiarazioni contenute né nel libro, né nella docuserie. "Possono succedere molte cose, ma la palla è nel loro campo", ha detto Harry. "Non credo che stare in silenzio migliorerà le cose", ha continuato, aggiungendo di sperare in una "conversazione" con la sua famiglia, anche se "non pensa che suo padre o suo fratello leggeranno il libro".

La popolarità del principe Harry, intanto, è precipitata ai minimi storici in Gran Bretagna: secondo un sondaggio YouGov, il 64% dei britannici ne ha un'opinione negativa. E nonostante tutti gli sforzi, il pubblico continua ad avere una cattiva opinione anche di Meghan: il sondaggio evidenzia un 65% di detrattori e un 23% di simpatizzanti, in linea con i rilevamenti precedenti. Il terremoto mediatico degli ultimi giorni, però, non ha risparmiato nemmeno il fratello maggiore, l'erede al trono William. La sua popolarità è calata di otto punti in un mese, attestandosi al 69%.

Principe Harry: "Voglio indietro mio fratello e mio padre". Ma lancia nuove frecciate