Venerdì 21 Giugno 2024

Ucraina, diretta. Zelensky: "Bakhmut complicata. Basta tabù dei cieli, servono i caccia"

Il segretario del Tesoro Usa Yellen a Kiev. Cremlino: "Non ci sono condizioni per sviluppi pacifici. Crimea non tornerà mai ucraina". Il leader ucraino rimuove un generale. Cia: "Cina valuta di fornire armi alla Russia, ma non ha deciso". Lukashenko: "Kiev non ha scelta: tratti la pace senza precondizioni"

Roma, 27 febbraio 2023 - Nuova offensiva russa in Ucraina nella notte e questa mattina: un massicco attacco con droni iraniani Shahed e razzi è stato messo in atto contro le città di Khmelnytskyi, nell'ovest del Paese. Numerosi edifici residenziali sono stati colpiti e sono scoppiati incendi. Il bilancio provvisorio è di due morti. Il comando operativo nord delle difese di Kiev ha reso noto che tre droni sono stati intercettati e abbattuti. L'allarme antiaereo è attivo in molti oblast.

Nuova destituzione nell'esercito ucraino. Il presidente Volodymyr Zelensky ha rimosso dall'incarico di comandante dell'operazione delle forze congiunte il generale Mykhailovich Moskalov. Non sono chiari i motivi che hanno portato alla destituzione di Moskalov, né se il suo nome sia coinvolto nelle inchieste sulla corruzione che hanno già portato al licenziamento di numerosi esponenti del governo e dell'esercito.

Putin: "A questo punto perché ignorare le capacità nucleari?"

Ucraina: "La Russia perde 400-500 soldati al giorno". L'ipotesi di una nuova mobilitazione

Militari ucraini in azione nella regione del Donetsk (Ansa)
Militari ucraini in azione nella regione del Donetsk (Ansa)

Gleb Pavlovsky: morto l'ex spin doctor di Putin (diventato oppositore). Chi era

Wagner, le tv russe oscurano Prigozhin. Lo 'chef di Putin' messo a tacere dopo le critiche

Guerra in Ucraina: la diretta

8:00Cia: "Siamo convinti che la Cina valuti di fornire armi alla Russia" 

Gli Stati Uniti sono "convinti" che la Cina stia valutando la possibilità di fornire armi alla Russia per la guerra in Ucraina, anche se Pechino non ha ancora preso alcuna decisione. Lo ha dichiarato il capo della Cia, William Burns, in un'intervista rilasciata alla Cbs. "Siamo convinti che la leadership cinese stia valutando la possibilità di fornire materiale letale" alla Russia, ha detto Burns. Secondo il capo dell'intelligence americana, tuttavia, "non abbiamo visto che sia stata presa una decisione definitiva" e "non abbiamo visto prove che (i cinesi, ndr) abbiano consegnato" armi alla Russia.

8:16Medvedev invoca l'apocalisse nucleare

L'ex presidente russo Dmitry Medvedev ha affermato che, se l'Occidente continuerà a fornire armi a Kiev, si rischia la catastrofe nucleare. "Naturalmente l'afflusso di armi può continuare... e impedire ogni possibilità di far tornare i negoziati", ha scritto Medvedev in una articolo. "I nostri nemici stanno facendo proprio questo - ha continuato - e non vogliono capire che i loro obiettivi certamente porteranno a un totale fiasco. Alla sconfitta per tutti. Un crollo. L'apocalisse. In cui ci si potrà scordare per secoli la vita precedente, finché le macerie non cesseranno di emettere radiazioni".

9:30Mosca prende di mira Kiev: "Abbattuti 9 droni"

"Nove droni sono stati abbattuti durante la notte nello spazio aereo intorno a Kiev", ha dichiarato l'amministrazione militare della capitale ucraina, come riporta l'Ukrainska Pravda. "L'esercito russo ha utilizzato velivoli senza pilota di fabbricazione iraniana Shahed. L'attacco è stato effettuato in due ondate, il raid aereo notturno a Kiev è durato cinque ore e mezza. Secondo i dati preliminari, non ci sono state vittime o colpialle strutture infrastrutturali".

9:45Iran ribadisce: "Nostri droni non sono utilizzati in Ucraina"

Le affermazioni secondo cui droni iraniani sono stati utilizzati dalla Russia nella sua guerra contro l'Ucraina non sono corrette. Lo ha scritto su Twitter il ministro degli Esteri iraniano Hossein Amirabdollahian sottolineando che l'Iran preferisce la pace e si oppone alla guerra.

10:15Intelligence Gb: "Esplosioni a Mariupol preoccupano Mosca"

"Dal 21 febbraio scorso, esponenti dell'amministrazione filo-russa hanno segnalato almeno 14 esplosioni intorno alla città occupata di Mariupol", la segnalazione arriva dall'ultimo rapporto dell'intelligence britannica sulla guerra in Ucraina. "Mariupol - si sottolinea nel rapporto - si trova ad almeno 80 km dalla linea del fronte e Mosca è verosimilmente preoccupata per il fatto che si stiano verificando esplosioni inspiegabili in una zona precedentemente considerata al di fuori della portata delle normali capacità di attacco ucraine".

10:31Cina minaccia contromisure dopo nuove sanzioni Usa

La Cina ha protestato formalmente contro l'ultima tornata di sanzioni Usa alle sue aziende sospettate di avere rapporti con l'esercito russo, esprimendo "ferma opposizione" e promettendo adeguate contromisure. "Deploriamo e respingiamo la mossa", ha affermato nel briefing quotidiano la portavoce del ministero degli Esteri Mao Ning, esortando gli Stati Uniti a ritirare le sanzioni unilaterali. "La Cina continuerà ad adottare le misure necessarie per salvaguardare con fermezza i diritti e gli interessi legittimi delle imprese cinesi", ha aggiunto Mao.

10:55Cremlino: "Impossibile che la Crimea torni ucraina"

Il ritorno della Crimea all'Ucraina "è impossibile" perché è "una parte integrante della Russia". Lo ha detto il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, citato dall'agenzia Tass.

11:00Forti esplosioni a Kherson: città bersagliata da lanciarazzi

Forti esplosioni a Kherson: le truppe russe stanno bombardando la città con lanciarazzi. Lo riporta Rbc-Ucraina. Nella città dell'Ucraina meridionale ieri un civile è morto e due sono rimasti feriti durante un attacco dell'esercito di Mosca.

11:13Cremlino: "Non ci sono condizioni per sviluppi pacifici"

Al momento la Russia non vede le condizioni per uno "sviluppo pacifico" della situazione in Ucraina, per cui l'operazione militare russa continuerà. Lo ha detto il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov citato dall'agenzia Tass.

11:20Cremlino: "Studiamo piano cinese, ma è processo lungo"

Il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov ha sottolineato anche che la Russia intende studiare "con grande attenzione" il piano cinese per una soluzione negoziata del conflitto in Ucraina, ma questo sarà un processo "lungo".

11:45Kiev: "Sottomarino russo con missili schierato nel Mar Nero"

"Questa mattina è stato schierato nel Mar Nero un sottomarino portamissili russo dotato di 4 Kalibr, oltre alle navi da guerra che si sono posizionate in precedenza": lo riferisce il Comando operativo Sud delle forze armate ucraine, citato da Unian. Inoltre, ha dichiarato il Comando, continua la ricognizione aerea russa, e questo "indica un'alta probabilità di attacchi missilistici".

12:00Portavoce Scholz: "Colloqui con Biden su tank furono positivi"

In Germania fanno discutere le esternazioni del Consigliere per la sicurezza nazionale Usa, Jake Sullivan, che nel weekend ha ricostruito le trattative fra Berlino e Washington sull'invio dei Leopard e degli Abrams a Kiev, affermando che il presidente Joe Biden fosse contrario alla consegna dei tank americani e che abbia sostanzialmente ceduto a una forzatura di Berlino per mantenere unita l'Alleanza. "Ci sono stati colloqui intensi, positivi e costruttivi - ha detto Buechner, portavoce del cancelliere tedesco Scholz - con l'obiettivo di aiutare l'Ucraina a ristabilire la propria integrità territoriale e la propria sovranità. Non commento le dichiarazioni di Sullivan".

12:27Podolyak: "Liberazione della Crimea sarà nei negoziati"

Il consigliere presidenziale ucraino Mykhailo Podolyak ha affermato che alle autorità ucraine "non interessa" l'opinione della Russia riguardo ai piani di Kiev per liberare la Crimea e attualmente la questione della liberazione della penisola occupata non è più un caso separato negli eventuali negoziati: ora è una storia completa sulla liberazione dell' Ucraina. Lo riferisce Unian. "Fino alla metà della guerra, la Crimea è stata individuata come un argomento separato".

12:32Attacco con droni a Khmelnytskyi: morti 2 soccorritori

Sale a due il numero delle vittime nell'attacco russo con droni di produzione iraniana alla città di Khmelnytskyi, 320 chilometri a ovest di Kiev: si tratta di due soccorritori del servizio di emergenza, il 21enne Vladyslav Dvorak e il 31enne Serhiy Sevruk. Lo ha annunciato il ministro degli Interni Igor Klymenko, citato da Unian. I due la notte scorsa stavano intervenendo sul luogo delle esplosioni quando c'è stato un nuovo bombardamento in cui sono rimasti uccisi.

12:55Morto Pavlovsky, ex consigliere di Putin poi diventato critico

E' morto a Mosca lo scienziato politico Gleb Pavlosky, ex importante consigliere di Vladimir Putin, poi estromesso nel 2011 e diventato un critico del Cremlino.  Dissidente politico durante l'era sovietica, Pavlosky era stato esiliato nella repubblica russa orientale di Komi negli anni ottanta. Alla fine degli anni novanta diventò uno stretto consigliere di Putin, tramite la sua Fondazione per la politica efficace che gestì la prima campagna elettorale del futuro leader russo. Ebbe poi un ruolo di primo piano nello sviluppo della "democrazia gestita" grazie alla quale il leader del Cremlino riuscì a far marginalizzare, esiliare o arrestare tutti i possibili rivali politici. Ma nel 2011 cadde in disgrazia, probabilmente perché era favorevole ad un secondo mandato presidenziale di Dmitry Medvedev invece del ritorno di Putin alla presidenza. Da allora Pavlosky era diventato un critico del Cremlino, raccontando spesso gli intrighi dietro le quinte.

13:13Cremlino: "In Transnistria situazione instabile per provocazioni esterne"

Il Cremlino segue con grande attenzione "la situazione instabile" in Transnistria, ragione di preoccupazione, ha affermato il portavoce Dmitry Peskov, denunciando che i problemi sono "provocati dall'esterno". "Sappiamo che i nostri oppositori, sia nel regime ucraino che in alcuni Paesi europei, sono in grado di attuare diverse provocazioni. Ne siamo ben informati e al corrente", ha aggiunto.

14:00Mosca: "Distrutto deposito munizioni a Bakhmut e abbattuti 5 droni"

La Russia ha rivendicato di aver distrutto un deposito di munizioni vicino a Bakhmut, città sotto assedio dell'Ucraina orientale, e di aver abbattuto cinque droni in dotazione all'esercito di Kiev. In una nota il ministero della Difesa russo ha anche reso noto di aver abbattuto quattro missili Himars.

14:58Capo Wagner: preso pieno controllo di Stupki, a nord di BakhmutIl fondatore della compagnia di mercenari russa Wagner ha dichiarato che "stamattina" i suoi "hanno preso il pieno controllo del microdistretto di Stupki a nord di Bakhmut. "Le battaglie si sono spostate nell'area di Ilyinovka", dove i mercenari russi "hanno già occupato diverse posizioni nemiche, avvicinandosi allo stabilimento Azom da nord".  A nord, la zona di controllo "è stata notevolmente ampliata a sud-ovest di Berkhovka", continua il capo della Wagner che in questi giorni si è più volte fatto riprendere sul campo di battaglia in Ucraina. Aumenta la pressione su Dubovo-Vasilyevka, a cui Wagner "si è già avvicinata"; a sud di Bakhmut c'è un'avanzata a sud-est di Ivanovsky (Krasny) in direzione dell'autostrada TO504.
15:15Attivisti bielorussi rivendicano la distruzione di un aereo russoPartigiani bielorussi contro la guerra in Ucraina hanno rivendicato di aver distrutto un aereo militare russo in una base aerea vicino Minsk. "Questa è la diversione di maggior successo dall'inizio del 2022. L'operazione è stata condotta da due bielorussi. Hanno impiegato dei droni e hanno già lasciato il paese", ha twittato Franak Viacorka, un consigliere della leader dell'opposizione in esilio, Svetlana Tikhanovskaya.
16:02Zelensky mette al bando per 50 anni membri Cio russiIl presidente ucraino, Vladimir Zelensky, ha messo al bando per 50 anni i quattro membri Cio russi, decretando che non possano più entrare in Ucraina e anche il blocco dei beni da loro posseduti sul territorio ucraino. Si tratta di Shamil Tarpischev, ex tennista, e dell'olimpionica del salto con l'asta, Yelena Isinbayeva, membri effettivi, oltre che dei membri onorari Vitaly Smirnov e Alexander Popov, olimpionico di nuoto. 
17:10Il segretario del Tesoro Usa Janet Yellen è in UcrainaIl segretario al Tesoro americano Janet Yellen è in Ucraina in una visita a sorpresa. Lo riporta l'agenzia Bloomberg. La visita punta a rafforzare il messaggio di sostegno dell'amministrazione Biden a Kiev. Yellen ha incontrato il presidente ucraino Volodymyr Zelensky e lodato i suoi sforzi contro la corruzione.
17:54Kuleba: "Russia ruba bambini, è crimine di genocidio"Il ministro degli Esteri ucraino, Dmytro Kuleba, ha accusato la Russia del "crimine di genocidio" nel "rubare" bambini ucraini, sostenendo che si tratta "probabilmente della più grande deportazione forzata nella storia moderna". Lo riporta il Guardian. "Il crimine più agghiacciante è che la Russia ruba bambini ucraini", ha affermato Kuleba in un discorso video ad un evento a margine del Consiglio per i diritti umani delle Nazioni Unite. Kiev ha raccolto migliaia di segnalazioni di deportazioni forzate di bambini in Russia, e ha chiesto che queste deportazioni vengano indagate come crimini di guerra.
18:35Kiev: Mosca aumenta truppe nel Lugansk"I principali sforzi del nemico sono ora concentrati sulla conduzione di operazioni offensive nelle direzioni Kupyansk, Lyman, Bakhmut, Avdiivka e Shakhtar, aumentando il numero del personale. Secondo le informazioni disponibili, fino a 200 coscritti della regione di Rostov sono stati trasferiti nel territorio temporaneamente occupato della regione di Lugansk". Lo ha riferito lo stato maggiore delle forze armate ucraine su Facebook, citato da Ukrinform. 
21:01Usa: Preoccupati che Cina fornisca armi a Mosca"Siamo preoccupati che la Cina stia considerando di inviare armi alla Russia" ha affermato il portavoce del dipartimento di Stato americano, Ned Price, in un briefing con la stampa. Ribadendo tuttavia quanto deto dalla Cia: che questo non è anacora avvenuta. "Pechino ha tuttavia fornito altre forme di aiuto a Mosca nella sua guerra contro l'Ucraina ed non è stata un attore trasparente".
21:05Lukashenko: Ucraina non ha scelta: tratti senza precondizioniL'Ucraina per risolvere il conflitto che concludere un trattato di pace con la Russia ora e senza precondizioni. Secondo il presidente della Bielorussia, Alexander Lukashenko: "L'Ucraina deve capirlo. Non c'è altro modo che concludere un trattato di pace ora. Senza precondizioni".
21:38Zelensky: "A Bakhmut la situazione è sempre più complicata"Il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, in un messaggio su Telegram ha avvertito: "A Bakhmut, nel Donbass, 'la situazione si fa sempre più complicata''. Il leader ucraino quindi auspica "venga superato il tabù dei cieli con i nostri partner'' tornando a chiedere caccia da combattimento.