Giovedì 18 Aprile 2024

Guerra in Ucraina, Parigi: Mosca ha minacciato di abbattere nostri aerei nel Mar Nero

Nuove sanzioni della Gran Bretagna contro la Russia. Medvedev: “Arriveremo a Kiev, Odessa è nostra e tornerà a casa”. Il capo della commissione Affari internazionale della Duma: “L’accordo Italia-Ucraina è solo propaganda”

Roma, 22 febbraio 2024 – Le truppe russe potrebbero spingersi fino a Kiev, “se non ora, in un'altra fase dello sviluppo di questo conflitto”, ha detto l'ex presidente Dmitry Medvedev in un'intervista a diversi media russi, tra cui la Tass. “Riguardo a Odessa - ha aggiunto Medvedev, attuale vice segretario del Consiglio di Sicurezza nazionale - posso semplicemente dire: Odessa, torna a casa. Questa è la nostra città, russa e della Russia”.

Approfondisci:

Medvedev: “Arriveremo a Kiev”. L’Ue: “Gli serve assistenza mentale”

Medvedev: “Arriveremo a Kiev”. L’Ue: “Gli serve assistenza mentale”

Nella notte le forze russe hanno attaccato l'Ucraina con 10 droni kamikaze, otto dei quali sono stati abbattuti dalle difese aeree di Kiev.

E oggi il governo britannico di Rishi Sunak ha annunciato un ennesimo pacchetto di sanzioni contro la Russia, prendendo di mira 50 fra individui ed entità per marcare il secondo anniversario dell'inizio della guerra su vasta scala in Ucraina.

Approfondisci:

Navalny, la madre: “Mi hanno mostrato il corpo e mi hanno minacciato”. Biden incontra vedova e figlia. Frasi choc di Medvedev

Navalny, la madre: “Mi hanno mostrato il corpo e mi hanno minacciato”. Biden incontra vedova e figlia. Frasi choc di Medvedev
Un jet russo (foto Afp)
Un jet russo (foto Afp)
Approfondisci:

Biden insulta Putin: “Pazzo figlio di p...”. Il leader del Cremlino sarcastico: “E’ meglio di Trump, avevo ragione”

Biden insulta Putin: “Pazzo figlio di p...”. Il leader del Cremlino sarcastico: “E’ meglio di Trump, avevo ragione”

Le notizie di oggi

18:43
Gb: altri 200 missili anti carro in Ucraina

Il ministro della Difesa britannico Grant Shapps ha annunciato che il Regno Unito invierà altri 200 missili anticarro Brimstone all'Ucraina. Lo riporta il Guardian. "Oggi posso annunciare un nuovo pacchetto di 200 missili anticarro Brimstone come ulteriore impulso alla difesa dell'Ucraina. Questi missili hanno già avuto in passato un impatto significativo sul campo di battaglia, costringendo in un caso le forze russe ad abbandonare e a ritirarsi durante un tentativo di attraversare un fiume", ha detto Shapps in Parlamento, aggiungendo che il Regno Unito addestrerà ulteriori truppe ucraine insieme ad altri alleati: "Insieme ne addestreremo altri 10.000 nella prima metà del 2024".

15:45
Mosca: "Accordo tra Italia e Ucraina è solo propaganda"

L'accordo di sicurezza in preparazione tra Italia e Ucraina è solo una mossa di “propaganda”, ha affermato Leonid Slutsky, capo della commissione Affari internazionale della Duma, la camera bassa del Parlamento russo. "Il ministero degli Esteri italiano - ha detto Slutsky, citato dalla Tass - ha chiarito che l'accordo non sarà un documento giuridicamente vincolante e non prevede garanzie di sostegno politico o militare al regime di Kiev". Questo, insiste il deputato russo, riguarda anche le intese firmate da Kiev con Berlino, Londra e Parigi oltre a Roma, e quindi “si tratta solo di un calcolo a fini propagandistici”.

14:34
Missili americani Himars fanno strage di soldati russi

e immagini sembrano inequivocabili: in un video si vedono decine di corpi di soldati russi allineati nei pressi di una base di addestramento nei territori ucraini occupati, mentre altre clip diffuse dal Daily Mail mostrano un macabro tiro al bersaglio su fanteria allo sbando. Entrambi gli attacchi - uno ieri, costati la vita a 65 soldati e a un generale durante un'esercitazione e l'altro oggi - sarebbero stati portati a termine con i sistemi Himars forniti dagli Usa. Un nuovo video, catturato da un drone nella regione di Kherson, mostra il secondo attacco effettuato dall'Ucraina. La clip si apre mostrando un raduno di persone - presumibilmente soldati russi - in una radura coperta di tracce di carri armati vicino a una lussureggiante foresta. All'improvviso un'esplosione in mezzo all'unita' e una palla di fuoco che, quando il fumo si dirada, lascia sul terreno diversi corpi. Ma il massacro non e' ancora finito. Il video passa a una seconda visione del campo aperto mentre altri soldati si radunano in un altro gruppo. Gli uomini sembrano formiche da lontano mentre si mettono in posizione, raggruppandosi vicino a un boschetto di alberi. Questa volta, il lampo di un missile viene visto una frazione di secondo prima di un'altra esplosione. I soldati cadono, come colpiti da un fulmine. Il filmato si conclude con una terza esplosione, vicino al luogo del primo attacco. Il filmato, che sembra mostrare un campo di addestramento a Podo-Kalinivka, è stato diffuso giovedì dall'Ucraina. Podo-Kalinivka ospita il parco naturale delle dune di Oleshky Sands. Il filmato suggerisce che la Russia lo stia utilizzando come campo di addestramento. Un canale ucraino ha affermato che le vittime erano fanteria di marina di Sebastopoli, 40 miglia a sud del parco naturale, e ha riferito che almeno 200 persone sono state uccise. Altre fonti hanno affermato che nel di Kherson c'erano il 328esimo reggimento d'assalto aviotrasportato, l'810esima brigata della fanteria di marina e l'81esimo reggimento di artiglieria semovente. Dalle prove del video il bilancio appare inferiore a quello affermato dal canale Telegram, ma nel filmato sono visibili decine di corpi.

13:37
Parigi: Mosca ha minacciato di abbattare i nostri aerei nel Mar Nero

"Degli operatori russi" del sistema di controllo aereo di Mosca hanno "minacciato i piloti francesi di abbattere i loro aerei". Il ministro della Difesa francese Sébastien Lecornu lo ha affermato sulla radio francese Rtl, spiegando che il mese scorso le forze russe hanno minacciato di abbattere gli aerei militari francesi che pattugliavano il Mar Nero. "Eravamo in una zona internazionalmente libera, nella quale facciamo pattugliamento nel Mar Nero", ci ha tenuto a precisare. Lecornu ha detto che rispetto a quando la guerra in Ucraina è iniziata, l'atteggiamento russo in questo contesto è cambiato. Il ministro della Difesa ritiene che la Russia stia per ritornare ad un atteggiamento "particolarmente aggressivo" che ricorda il comportamento dell'ex Unione Sovietica durante la Guerra Fredda. "Ci sono interazioni molto più aggressive, ad esempio aeree" rispetto alle operazioni di pattugliamento "che consentono di garantire la libertà d'azione nel Mediterraneo, nel Mare del Nord, e ...anche nel Mar Nero... interazioni, ovvero i tentativi di presa del controllo da parte dei russi", ha detto il ministro ai microfoni della radio.