Domenica 23 Giugno 2024

Ucraina, Mosca: “Zelensky il Giuda del XXI secolo”. Kiev: “A Bakhmut morti almeno 100mila soldati russi”. Pulitzer a reporter ucraini

Offensiva di Mosca su tutto il Paese, feriti nella regione della capitale. Enorme incendio in un magazzino a Odessa. Il presidente ucraino: “La Russia sarà sconfitta come lo fu il nazismo”

Kiev, 8 maggio 2023 – E’ un’altra alba di fuoco in Ucraina dove la guerra non consente tregua. La scorsa notte i russi hanno attaccato Kiev con 35 droni kamikaze di fabbricazione iraniana, che sono stati tutti distrutti dalla contraerea. 

La Russia ha lanciato un'ondata di attacchi su larga scala a Kiev e in tutta l'Ucraina, mentre si prepara per la festa del Giorno della Vittoria, l'anniversario della sconfitta della Germania nazista. Almeno cinque persone sono rimaste ferite negli attacchi a Kiev, mentre i missili russi hanno provocato un enorme incendio in un magazzino di generi alimentari nella città di Odessa, sul Mar Nero. Stamattina presto sono state segnalate esplosioni in diverse altre regioni ucraine.

“Prigozhin succederà a Putin. Tra loro c’è un patto”

Dall’altro lato, il governatore russo di Belgorod ha riferito di “massicci bombardamenti da parte delle forze armate ucraine sulla regione”. 

Mosca rispolvera i vecchi tank T-55 per l’Ucraina. Parata 9 maggio a rischio. 

La Russia sarà sconfitta “nello stesso modo” in cui lo fu il nazismo nel 1945, ha detto il presidente ucraino Zelensky. Fortissime anche le parole del sindaco della capitale, che ha detto che “quello di stanotte è stato il più massiccio attacco russo a Kiev dall'inizio dell'invasione”.

Approfondisci:

Ucraina news live, Kiev: “Mosca lancia missili al fosforo su Bakhmut”. Jet polacco evita collisione con caccia russo

Ucraina news live, Kiev: “Mosca lancia missili al fosforo su Bakhmut”. Jet polacco evita collisione con caccia russo
UKRAINE RUSSIA CONFLICT
UKRAINE RUSSIA CONFLICT
Approfondisci:

Ucraina, il capo degli 007 Kirill Budanov: “Uccideremo in tutto il mondo russi che hanno commesso crimini”

Ucraina, il capo degli 007 Kirill Budanov: “Uccideremo in tutto il mondo russi che hanno commesso crimini”

Le notizie in diretta

8:50“Distrutti 35 droni su 35”Nella notte "il nemico ha nuovamente attaccato il territorio dell'Ucraina, utilizzando Uav d'attacco iraniani 'Shahed'. Trentacinque droni su 35 sono stati distrutti dai nostri difensori" nello spazio aereo di Kiev. E' quanto si legge in un post su Facebook dello stato maggiore delle forze armate ucraine.
9:00Cinque feriti a KievAlmeno cinque persone sono rimaste ferite negli attacchi a

Kiev, hanno riferito funzionari ucraini, mentre i missili russi hanno provocato un enorme incendio in un magazzino di generi alimentari nella città di Odessa, sul Mar Nero. Stamattina presto sono state segnalate esplosioni in diverse altre regioni ucraine. Secondo il sindaco di Kiev, Vitali Klitschko, tre persone sono rimaste ferite nel distretto di Solomyanskyi della città, mentre altre due sono rimaste ferite quando pezzi di un drone sono caduti nel distretto di Sviatoshyn, entrambi a ovest del centro della capitale. Parti di un altroo drone sono precipitate su una pista dell'aeroporto di Zhuliany, uno dei due aeroporti passeggeri della capitale ucraina, senza provocare incendi I detriti di un drone sembravano aver colpito anche un edificio a due piani, provocando danni. Non ci sono al momento informazioni su eventuali vittime.

11:10Zelensky: “La Russia sarà sconfitta come lo fu il nazismo”La Russia sarà sconfitta “nello stesso modo” in cui lo fu il nazismo nel 1945: parola del presidente dell'Ucraina, Volodymyr Zelensky, che ha rilasciato una dichiarazione alla vigilia del 9 maggio, data nella quale in Russia e nei Paesi dell'ex Urss si celebra la Giornata della Vittoria nella Grande Guerra Patriottica, come viene chiamata la seconda Guerra Mondiale. “Tutto il male che la Russia moderna porta con sé sarà sconfitto nello stesso modo in cui fu sconfitto il nazismo”, ha dichiarato Zelensky sui social, ribadendo la promessa di “liberare” tutti i territori ucraini occupati dalle forze di Mosca.
11:20Il sindaco di Kiev: “Stanotte l’attacco più grave dall’inizio della guerra”Quello di stanotte è stato il più massiccio attacco russo a Kiev dall'inizio dell'invasione. Lo ha detto il sindaco di Kiev Vitaly Klitschko ai media mentre si trovava sul luogo della caduta del relitto di uno dei droni abbattuti sulla capitale. “Grazie alle nostre forze di difesa aerea, tutti i 36 droni sono stati abbattuti. Questo è l'attacco più massiccio alla nostra città dall'inizio della guerra”, ha affermato. “Nessuno è in pericolo di vita”, ha spiegato, riferendo inoltre di danni a edifici residenziali, oltre a un asilo e una scuola. 
12:34Von der Leyen domani a KievLa presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, sarà domani a Kiev per incontrare il presidente ucraino Volodymyr Zelensky e “riaffermare l'incrollabile sostegno dell'Ue nei confronti dell'Ucraina” nel giorno della giornata dell'Europa. 

13:09

Ucraina: con la guerra uccisi 480 bambiniA seguito dell'invasione russa, almeno 1.444 bambini sono stati uccisi o feriti. Lo scrive l'agenzia Ukrinform. "Secondo le informazioni ufficiali dei procuratori minorili, 480 bambini sono stati uccisi e più di 964 hanno riportato lesioni di vario grado di gravità", riferisce l'ufficio del procuratore generale. 
13:35Governatore russo: “Massiccio attacco ucraino a Belgorod”Nella regione russa di Belgorod, le autorità locali riferiscono di “massicci bombardamenti da parte delle forze armate ucraine. La città di Shebekino è stata attaccata, ci sono quattro feriti”, ha riferito il governatore di Belgorod Vyacheslav Gladkov, citato da Ria Novosti. “Oggi, Shebekino è stata colpita da massicci bombardamenti delle forze armate ucraine. Al primo attacco non ci sono stati danni, al secondo c'è stata un'esplosione vicino a tre condomini: ci sono 4 feriti”, ha detto Gladkov. La città di Shebekino si trova a quattro chilometri dal confine con l'Ucraina. 
14:40Zakharova: “Zelensky un traditore collaborazionista fascista 80 anni dopo”Un "traditore", la "nuova incarnazione di Giuda nel ventunesimo secolo". Così la portavoce del ministero degli Esteri russo, Maria Zakharova, definisce il presidente ucraino Volodymyr Zelensky per avere anticipato all'8 maggio le celebrazioni per la sconfitta del nazismo, differenziandosi così da Mosca che festeggia questa giornata il 9 maggio. Zelensky, scrive Zakharova su Telegram, è "un collaborazionista fascista 80 anni dopo" che "ha tradito i suoi padri: coloro che hanno combattuto nelle file dell'Armata Rossa, che hanno sofferto e sono stati torturati nei campi di concentramento, che hanno lavorato per la vittoria nella retrovie".
16:00Kiev: “Morti almeno 100mila soldati russi a Bakhmut”Sarebbero almeno 100mila i soldati russi morti nel tentativo di conquistare Bakhmut. La stima è del colonnello Serhiy Cherevaty, portavoce del comando orientale delle forze armate ucraine. Si tratta di un calcolo "approssimativo", ha detto alla Tv ucraina, rilanciato dal Guardian. "Sono sicuro che ulteriori verifiche faranno crescere il dato. Questo è normale perché il nemico ha utilizzato i cosiddetti assalti tritacarne", ha aggiunto, riferendosi alle ondate successive di attacchi di soldati russi usati come carne da cannone.
17:01I russi cominciano l'arruolamento a MariupolI russi hanno cominciato l'arruolamento a Mariupol, occupata all'inizio della guerra. Lo riferisce il sindaco in esilio della città Vadim Boychenko, come riporta Ukrainska Pravda. "Gli occupanti stanno già cercando cittadini che non adempiano agli 'obblighi militarì. Il nemico prevede di arruolare uomini fino ad agosto", afferma. Il consiglio comunale ha anche pubblicato la cosiddetta "direttiva per una visita medica dell'ufficio di registrazione e arruolamento militare", che è stata ricevuta da uno dei residenti di Mariupol.
NaN:NaNEsercito di Kiev: “Stiamo avanzando verso Bakhmut”I soldati ucraini sono avanzati di un chilometro in direzione di Bakhmut, la città dell'Ucraina orientale dove dall'estate 2022 infuriano battaglie con le forze russe e soprattutto con la milizia privata Wagner. Lo riferisce il comandante dell'unità di terra ucraino Mykola Volokhov, citato da Unian. "Stiamo lavorando, abbiamo un risultato: un chilometro, un intero chilometro di terra ucraina è stato ripulito e liberato dai mercenari Wagner, liberato dagli invasori. Continuiamo a combattere. Penso che non sia tutto per oggi. La vittoria sarà nostra. Gloria all'Ucraina", ha detto Volokhov.
17:32Zelensky: "Il 9 maggio celebriamo l'Europa che sconfiggerà i russi"“Molti anni fa, nel nostro continente è stata istituita la tradizione di celebrare la Giornata dell'Europa per segnare le conquiste della pace e dell'unità. Oggi, l'unità nel nostro continente ci avvicina alla celebrazione del primo giorno della nostra pace. Ogni anno a partire da domani, 9 maggio, commemoreremo la nostra storica unità, l'unità di tutti gli europei che hanno distrutto il nazismo e sconfiggeranno il rashismo (fascismo russo)”. Lo scrive su Telegram il presidente ucraino Volodymyr Zelensky.
18:37Farnesina: “Italiani lascino immediatamente l’Ucraina”"Si continuano a registrare sempre più pesanti attacchi missilistici a Kiev e in tutto il territorio ucraino. Si raccomanda la massima prudenza. Tutti i viaggi verso l'Ucraina, a qualsiasi titolo, sono assolutamente sconsigliati. Ai connazionali ancora presenti in Ucraina è fortemente raccomandato di utilizzare i mezzi tuttora disponibili, inclusi i treni, per lasciare immediatamente il Paese, negli orari in cui non è in vigore il coprifuoco". È quanto si legge sul sito Viaggiare Sicuri, gestito dall'Unità di Crisi della Farnesina, in un aggiornamento odierno pubblicato anche sulla homepage dell'ambasciata d'Italia a Kiev.
23:50Premio Pulitzer ai reporter ucraini dell’Ap a MariupolI giornalisti ucraini dell’Associated Press Mstyslav Chernov, Evgeniy Maloletka, Vasilisa Stepanenko e Lori Hinnant hanno vinto il premio Pulitzer (107/ma edizione) per il servizio pubblico - il riconoscimento più prestigioso di tutti i Pulitzer - per i loro “coraggiosi” reportage da Mariupol, allora sotto assedio di Mosca, dove “hanno testimoniato il massacro di civili durante l’invasione russa dell’Ucraina”. L’Ap ha vinto un secondo Pulitzer per la copertura fotografica (Breaking News Photography) del conflitto in

Ucraina “per le immagini uniche e urgenti delle prime settimane dell’invasione russa, inclusa la devastazione di Mariupol dopo che altre testate giornalistiche se n’erano andate, delle vittime degli attacchi alle infrastrutture civili e della resilienza dei cittadini ucraini che riuscirono a fuggire”. Anche lo staff del New York Times si è aggiudicato un premio (International Reporting) per la sua “risoluta copertura dell’invasione russa dell’Ucraina, compresa un’indagine di otto mesi sulle morti ucraine nella città di Bucha e sull’unità russa responsabile delle uccisioni”.