Domenica 16 Giugno 2024

Esercitazioni russe nei Caraibi: dispiegati aerei e navi. “Mosca vuole dimostrare di essere una grande potenza”

Le manovre si terranno nelle prossime settimane. Un funzionario americano: “E’ la risposta dopo l’ok degli Usa all’utilizzo delle sue armi in Ucraina”

Il presidente russo Vladimir Putin (Ansa)

Il presidente russo Vladimir Putin (Ansa)

New York, 6 giugno 2024 - Un clima di tensioni e provocazioni crescenti, con Mosca che mostra i muscoli a Washington. La Russia si sta preparando infatti a esercitazioni militari nei Caraibi. Lo riporta il Miami Herald citando un funzionario americano, secondo il quale Mosca sta dispiegando aeri e navi da combattimento per le esercitazioni che si terranno nelle prossime settimana. Le navi russe dirette ai Caraibi potrebbero fare scalo nei porti di Cuba e Venezuela, hanno detto i funzionari americani ai giornalisti.

L'amministrazioen Biden non è comunque preoccupata: "Non sono una minaccia agli Stati Uniti", spiega il funzionario americano al Miami Herald, osservando come le esercitazioni sono una tattica di Mosca per inviare un messaggio dopo che gli Stati Uniti hanno concesso l'autorizzazione all'Ucraina di usare le loro armi per colpire all'interno della Russia. Il presidente russo Vladimir Putin aveva infatti promesso una “risposta asimmetrica” e azioni in altre regioni che potrebbero minacciare gli avversari della Russia. 

Secondo funzionari americani, citati dall'Associated Press, è così che Mosca, sullo sfondo dell'escalation nei rapporti con l'Occidente, cerca di dimostrare di essere ancora una grande potenza militare e di rispondere al crescente sostegno degli Stati Uniti all'Ucraina.

Approfondisci:

Ucraina, la Russia stringe la morsa. Oslo: “La Nato ha 2-3 anni per prepararsi all’attacco”. Biden: “La guerra? L’Europa ha speso più di noi”

Ucraina, la Russia stringe la morsa. Oslo: “La Nato ha 2-3 anni per prepararsi all’attacco”. Biden: “La guerra? L’Europa ha speso più di noi”