Lunedì 17 Giugno 2024

Ucraina, la Russia stringe la morsa. Oslo: “La Nato ha 2-3 anni per prepararsi all’attacco”. Biden: “La guerra? L’Europa ha speso più di noi”

Raffica di razzi su Dnipro. Kiev: “Nelle ultime 24 ore 2.200 attacchi russi”. Mosca: “Istruttori occidentali non sono immuni agli attacchi”. L’Italia invierà sistema di difesa aerea SAMP/T. Manifesti a Mosca: “Francesi non ripetete gli errori dei vostri antenati”. Documentario russo con finto Tom Cruise per screditare le Olimpiadi di Parigi

Roma, 4 giugno 2024 – Bombe guidate, missili e raid aerei. La Russia stringe la morsa sull’Ucraina: secondo Andriy Kovaliov, portavoce dello stato maggiore di Kiev, citato da Ukrinform, sarebbero 2.200 gli attacchi effettuati dalle forze di Mosca nelle ultime 24 ore. Zelensky risponde lanciando altri razzi occidentali, Himars per la precisione. Monito di Oslo: la Nato ha due-tre anni per prepararsi a un attacco russo. E il Cremlino chiarisce: gli istruttori occidentali non sono immuni dagli attacchi. Sempre oggi, il commissario per i diritti umani del Parlamento ucraino Dmytro Lubinets scrive su Telegram che dal 2014 su suolo ucraino 790 bambini hanno perso la vita a causa della guerra perpetrata da Mosca. 

Sudan, accordo con Mosca: la Russia avrà una base a Port Sudan sul Mar Rosso

Un missile anticarro lanciato durante un addestramento Nato a  Grafenwoehr, in Germania
Un missile anticarro lanciato durante un addestramento Nato a Grafenwoehr, in Germania

Le news in tempo reale

18:41
Rispunta Shoigu: deve definire le priorità dell'industria bellica

Vladimir Putin ha ordinato che entro 24 ore venga presentato il progetto relativo alle priorità del complesso industriale militare russo. Per l'incarico ha scelto l'ex ministro della Difesa e attuale segretario del Consiglio di Sicurezza, Serghei Shoigu. Putin si è rivolto anche al vice primo ministro russo Denis Manturov e ai capi dell'industria, della difesa e delle finanze, nonché all'amministrazione presidenziale: "concludere questo lavoro il più rapidamente possibile, sia pronto domani".

L'ex ministro della Difesa e attuale segretario del Consiglio di Sicurezza, Serghei Shoigu
L'ex ministro della Difesa e attuale segretario del Consiglio di Sicurezza, Serghei Shoigu
17:29
Atlantic Council: la Russia dietro protesta dei trattori in Polonia

Secondo il think tank statunitense Atlantic Council con sede a Washington ci sarebbe l'ombra del Cremlino dietro alle proteste dei trattori, soprattutto in Polonia. "Attraverso una campagna su più fronti che sfrutta le proteste in corso da parte degli agricoltori polacchi i media sostenuti dal governo russo stanno diffondendo una narrazione per mettere la Polonia contro l'Ucraina", spiegano nella ricerca. 

La Russia dietro protesta dei trattori in Polonia
La Russia dietro protesta dei trattori in Polonia
17:19
Joe Biden sarà al G7 in Puglia il 13 e 14 giugno

Joe Biden sarà al G7 in Puglia, in Italia, il 13 e 14 giungo, lo conferma la Casa Bianca, sottolineando che il presidente e i leader del G7 parleranno di un'ampia gamma di temi globali, incluso il sostegno incrollabile del G7 all'Ucraina. 

17:01
Washington: "Non possiamo sapere che armi usi Kiev e contro quali bersagli" 

Il portavoce del Consiglio per la sicurezza nazionale americano, John Kirby, ha afferamato che gli Stati Uniti non possono sapere esattamente che genere di armi usino quotidianamente le forze armate ucraine e contro quali bersagli: "Non siamo nella posizione di poter conoscere con esattezza su base quotidiana che cosa venga colpito dagli ucraini, certamente a livello tattico".

 

16:46
Zelensky venerdì a Parigi da Macron

Il presidente francese Emmanuel Macron riceverà il suo omologo ucraino Volodymyr Zelensky all'Eliseo venerdì, dopo le celebrazioni per l'80 anniversario dello sbarco alleato in Normandia, per discutere dei "bisogni" dell'Ucraina di fronte alla Russia.

Volodymyr Zelensky e Emmanuel Macron
Volodymyr Zelensky e Emmanuel Macron
14:41
Microsoft richiama la Russia per un documentario con un falso Tom Cruise che scredita le Olimpiadi di Parigi 

Microsoft ha avvertito nuovamente la Russia per la campagna di disinformazione creata ad arte contro le Olimpiadi di Parigi. Incluso l'utilizzo di un falso Tom Cruise per un documentario che critica l'organizzazione dietro i giochi. Microsoft ha preso di mira una rete di gruppi affiliati alla Russia che sta conducendo "campagne di influenza maligna" contro la Francia, Emmanuel Macron, il Comitato Olimpico Internazionale (Cio) e i Giochi di Parigi a meno di 80 giorni di distanza dall'inizio dell'evento. Il doc è apparso sulla piattaforma di messaggistica Telegram lo scorso anno, si intitola Olympics Has Fallen e utilizza l'audio generato dall'intelligenza artificiale della voce della star del cinema presentando una "strana sceneggiatura" che denigra il Cio. Il documentario, il cui titolo si ispira al film d'azione di Gerard Butler Olympus Has Fallen , afferma falsamente di essere stato prodotto da Netflix ed è promosso con false recensioni a cinque stelle da parte del New York Times e della Bbc.

Olympics Has Fallen, il documentario con un falso Tom Cruise che scredita le Olimpiadi di Parigi
Olympics Has Fallen, il documentario con un falso Tom Cruise che scredita le Olimpiadi di Parigi
14:08
Biden: "Guerra in Ucraina? L'Europa ha speso più di noi"

"Abbiamo speso molti soldi in Ucraina, ma l'Europa ha speso più soldi di quanto abbiano speso gli Stati Uniti, collettivamente, per affrontare la Russia", è quanto ha dichiarato in un'intervista al Time il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden. 

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden
Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden
14:08
Cina: "Sono 26 i Paesi vogliono aderire a nostro piano di pace"

Wang Yi, capo della diplomazia cinese, ha affermato che 26 nazioni "hanno accettato di aderire o stanno cercando modi per farlo" alla visione di Pechino per risolvere il conflitto Russia-Ucraina. Pechino non sarà al vertice di pace in Svizzera del 15-16 giugno sul piano di Kiev. Wang ha affermato che sia la Russia sia l'Ucraina hanno "confermato la maggior parte del contenuto" dei principi per una soluzione politica stabiliti da Cina e Brasile in una dichiarazione congiunta del mese scorso. 

13:01
Media: difese aeree russe posizionate tra le case di Sebastopoli

Secondo quanto riferito dal canale Telegram di Crimea Wind, citato da Ukrinform l'esercito russo ha dispiegato sistemi di difesa aerea S-300 tra gli edifici residenziali, vicino a case private, di Sebastopoli, in Crimea. "I residenti locali si lamentano del fatto che i lanciatori di missili antiaerei S-300 sono stati posizionati nella zona residenziale tra le case private al settimo chilometro dell'autostrada di Balaklava", si legge nel post di Crimea Wind.

Crimea, sistemi di difesa aerea S-300 russi tra le case
Crimea, sistemi di difesa aerea S-300 russi tra le case
12:16
A Mosca i manifesti: "Francesi, non ripetete gli errori dei vostri antenati"

"Francesi, non ripetete gli errori dei vostri antenati" è scritto su alcuni manifesti affissi oggi a fermate degli autobus a Mosca nei pressi dell'ambasciata francese, con l'invito ai soldati francesi ad arrendersi alle truppe russe in Ucraina. Secondo l'agenzia Ria Novosti la tensione tra Mosca e Parigi sta aumentando dopo l'ipotesi ventilata dal presidente francese Emmanuel Macron di inviare truppe in Ucraina e successivamente di creare una coalizione europea per mandare istruttori militari nel Paese. 

Il poster mostra il comandante della divisione francese delle SS Charlemagne, Edgar Puaud, ucciso dalle truppe sovietiche nel 1945, si legge. Sotto in russo e francese la scritta: 'Chiama 'Volga' 149.200': il manifesto spiega che è "la frequenza radio 149.200 e il nominativo 'Volga' sono stati creati dall'esercito russo per i soldati ucraini e stranieri che vogliono arrendersi".

 

12:16
Mosca: istruttori militari francesi in Ucraina

Il ministro degli Esteri Sergey Lavrov è convinto che la Francia abbia già schierato i suoi istruttori militari in Ucraina, i quali diventeranno obiettivi legittimi per la Russia se la loro presenza sarà confermata . "Per quanto riguarda la questione degli istruttori francesi, ho motivo di credere che ci siano alcuni fatti concreti che lo dimostrano, che stanno già lavorando in Ucraina. Chiunque essi siano, siano essi membri delle forze armate francesi o semplicemente mercenari, sono sicuramente obiettivi legittimi per le nostre forze armate".

11:28
"Pezzo di razzo Usa in un cortile di Belgorod"

"Un motore a razzo di una munizione americana M30A1 Gmlrs è caduto in uno dei giardini del villaggio di Maisky, alla periferia di Belgorod", in Russia. Lo scrive un canale paramilitare russo vicino al ministero della Difesa, pubblicando due foto che sarebbero riconducibili a tale tecnologia. "Da quando ha ricevuto il permesso dagli Stati Uniti, l'esercito ucraino ha effettuato bombardamenti giornalieri sulla regione di Belgorod con munizioni guidate Himars Mlrs", si aggiunge. Nella zona si starebbe diffondendo il panico: il centro di assistenza "Yulia Nemchinova" ha invitato i residenti di Belgorod a seguire corsi di Primo soccorso. 

10:39
Ucraina: "Colpiti due obiettivi in Crimea". Poi cancella post

Giallo sugli obiettivi che sarebbero stati centrati degli ucraini in Crimea. L'esercito ucraino annuncia su Facebook di aver colpito un traghetto in Crimea e un terminal petrolifero russo nel Krai di Krasnodar.  Poi cancella il messaggio. Nel frattempo, il canale Telegram di Crimee Wind, citato da Ukrinform, riferisce che l'esercito di Mosca ha dispiegato sistemi di difesa aerea S-300 tra gli edifici residenziali, vicino a case private, di Sebastopoli, in Crimea. "A Sebastopoli, i residenti locali si lamentano del fatto che i lanciatori di missili antiaerei S-300 sono stati posizionati nella zona residenziale tra le case private al settimo chilometro dell'autostrada di Balaklava", si legge nel post

10:30
Polonia arresta 18 persone: "Collaborano con Russia o Bielorussia"

Negli ultimi sei mesi le autorità polacche hanno arrestato 18 persone sospettate di svolgere attività ostili o di sabotaggio in collaborazione con la Russia o la Bielorussia. Lo ha dichiarato il ministro degli Interni polacco Tomasz Siemoniak. Almeno uno dei sospettati era coinvolto in un presunto complotto per assassinare il presidente ucraino Volodymyr Zelensky, mentre altri 10 sono stati coinvolti nella pianificazione di varie forme di sabotaggio in tutta la Polonia.  Secondo l'Agenzia polacca per la sicurezza interna, le persone arrestate negli ultimi mesi erano di nazionalità polacca, bielorussa e  ucraina. "Non dubitiamo che su richiesta di un paese straniero, la Russia, ci siano persone attive pronte a minacciare la vita, la salute e le proprietà dei cittadini polacchi", ha detto Siemoniak.

09:41
Peskov: "Istruttori occidentali non immuni dagli attacchi"

Gli istruttori occidentali inviati in Ucraina per addestrare le forze di Kiev non saranno immuni dagli attacchi russi, "che siano francesi o meno". Lo ha detto il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, citato dall'agenzia Interfax.

09:40
Oslo: "Nato ha due anni per prepararsi ad attacco russo"

La Nato ha due o tre anni per prepararsi ad un attacco russo contro le forze alleate: è l'avvertimento del capo della difesa norvegese il generale Eirik Kristoffersen, come riporta il Telegraph. Discutendo della capacità della Russia di ricostruire le sue forze mentre è in guerra in Ucraina, il generale Eirik Kristoffersen ha detto: "Ci vorrà del tempo, il che ci dà una finestra per i prossimi 2-3 anni per ricostruire le nostre forze, le nostre scorte mentre sosteniamo Kiev". Un lasso di tempo inferiore a stime precedenti: a gennaio il ministro della Difesa tedesco aveva avvertito che la Russia avrebbe potuto attaccare la Nato in 5-8 anni. 

08:59
Kiev: "Attendiamo dall'Italia il sistema SAMP/T"

L'Ucraina attende il nuovo sistema di difesa antiaerea di cui il ministro degli Esteri italiano, Antonio Tajani, ha annunciato l'invio nei prossimi giorni. "Il ministro degli Esteri italiano ha confermato che il suo Paese fornirà all'Ucraina un secondo sistema di difesa aerea SAMP/T", ha assicurato su Telegram Andrii Iermak, capo dell'amministrazione presidenziale ucraina. Secondo il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyj, il suo Paese ha bisogno di almeno sette ulteriori moderni sistemi antiaerei, di cui due per difendere la regione di Kharkiv, bersaglio dell'offensiva russa dal 10 maggio. In particolare, chiede l'invio di sistemi Patriot americani. 

08:50
Raffica di razzi su Dnipro

Nel mirino dei russi in queste ore è finita in particolare la città di Dnipro, nel sud ovest del Paese: secondo i media ucraini - che citano i servizi di emergenza - l'ultima raffica di razzi ha danneggiato 16 condomini, 31 case private, una scuola, un ospedale e una clinica e ha provocato il ferimento di otto persone tra cui un neonato e un ragazzo di 17 anni. I soccorritori hanno spento un incendio causato dai bombardamenti.

08:49
Kiev: "Russi hanno lanciato 128 missili in 24 ore"

Nelle ultime 24 ore le forze russe hanno attaccato 2.200 volte contro posizioni, città e villaggi ucraini: ha dichiarato Andriy Kovaliov, portavoce dello stato maggiore ucraino, citato da Ukrinform. "Gli occupanti russi hanno lanciato tre attacchi missilistici contro le posizioni delle truppe ucraine e le aree popolate utilizzando 8 missili, 62 attacchi aerei, tra cui 56 bombe aeree guidate, hanno effettuato 2.200 attacchi, di cui 128 con l'uso di sistemi missilistici", ha affermato, aggiungendo che l'esercito del Cremlino ha perso nell'ultimo giorno 1.290 soldati, portando le perdite totali a circa 512.420.