Mohamed Abrini ripreso a bordo della Clio nella stazione di rifornimento (Olycom)
Mohamed Abrini ripreso a bordo della Clio nella stazione di rifornimento (Olycom)

Bruxelles, 25 novembre 2015 - Proseguono senza sosta le ricerche del quinto uomo implicato negli attentati a Parigi. Si tratta di Mohamed Abrini, 30 anni, filmato l'11 novembre, due giorni prima degli attacchi, alle 19 assieme a Salah Abdeslam nella pompa di benzina a Ressons, sull'autostrada in direzione di Parigi. Abrini era al volante della Renault Clio usata negli attentati. La polizia descrive Abrini, che ha emanato un mandato d'arresto internazionale, come un uomo "pericoloso e probabilmente armato". 

"Due giorni prima degli attacchi, l'11 novembre verso le ore 19 - questo l'esatto comunicato diffuso dalla procura belga -, Salah Abdeslam è stato ripreso ad una stazione di gas a Ressons, assieme a una persona identificata come Mohamed Abrini, nato il 27 dicembre 1984". "Il giudice delle indagini ha emesso un mandato di cattura europeo" nei suoi confronti, "è attivamente ricercato dalla polizia belga e da quella francese". Nella nota della polizia si sottolinea che Abrini è "pericoloso e probabilmente armato". La fotografia diffusa con l'appello a fornire indicazioni mostra un giovane con i capelli scuri e una barba non lunga. Sono state diffuse anche immagini riprese dalle telecamere nella stazione di rifornimento.