Giappone, approccio condiviso su digitale e AI con Urso

Il Ministro Urso e il Ministro Suzuki discutono della collaborazione tra Italia e Giappone per affrontare le sfide del futuro, con una comune rotta tracciata nella staffetta tra presidenze del G7. Focus sull'industria digitale, intelligenza artificiale, semiconduttori e tecnologie quantistiche.

Urso in Giappone, approccio condiviso su digitale e Ai
Urso in Giappone, approccio condiviso su digitale e Ai
Il Ministro delle Imprese e del Made in Italy, Adolfo Urso, ha dichiarato, in una nota diffusa dopo la riunione bilaterale con il Ministro per gli Affari Interni e le Comunicazioni del Giappone, Junji Suzuki, che a Tokyo si vuole rafforzare le sinergie industriali e nel campo del digitale, per affrontare le sfide del futuro con un approccio condiviso, a partire dalla comune rotta che intendono tracciare nella staffetta tra presidenze del G7. Al centro dell'incontro, la collaborazione tra i due Paesi nel digitale e nelle tecnologie di frontiera, a partire dall'intelligenza artificiale, e la presidenza italiana del G7 nel 2024, che prenderà il testimone proprio dal Giappone. Urso ha inoltre illustrato al collega le linee guida del G7 sull'industria e sulla digital economy che si terrà in Italia a marzo, accompagnato da una multistakeholder conference, per promuovere co-investimenti in ambiti quali l'intelligenza artificiale, i semiconduttori e le tecnologie quantistiche. I Ministri si sono inoltre confrontati sulle collaborazioni che possono scaturire tra Italia e Giappone alla luce della recente elevazione delle relazioni bilaterali al rango di partenariato strategico.
è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro