Lunedì 17 Giugno 2024

Corte Conti, nel primo semestre attuazione Pnrr è in linea

Ancora alcune difficoltà ma già individuati i correttivi

Corte Conti, nel primo semestre attuazione Pnrr è in linea

Corte Conti, nel primo semestre attuazione Pnrr è in linea

"Nel primo semestre 2024 l'attuazione prosegue in linea con la programmazione". E' quanto scrive la Corte dei Conti nella Relazione semestrale Pnrr in cui precisa che "sulla base delle rilevazioni di metà marzo, tra gli obiettivi ancora da conseguire le Amministrazioni titolari assegnavano solamente a 2 scadenze un grado di complessità attuativa alto". Inoltre "Segnali positivi provengono anche da un esame più complessivo del Piano": sono solo 15 gli investimenti per i quali sono state segnalate difficoltà attuative (il 7% delle misure da completare). Ma sono stati "già avviati i necessari interventi correttivi". La Corte sottolinea anche che "in poco più della metà delle misure censite" il tasso di attuazione della spesa rispetto al cronoprogramma si colloca "in una fase ancora iniziale (con un tasso inferiore al 15% e in media fermo al 3%)", sebbene gli attuatori abbiano ricevuto pagamenti molto superiori al cronoprogramma di spesa 2020-2023. Per la Corte la liquidità quindi non è un ostacolo, e il tasso di spesa basso "può essere dovuto o ad una concentrazione della spesa nella seconda parte del piano", o a problematiche attuative di altro genere come le procedure amministrative.