Domenica 26 Maggio 2024

Interessi dei clienti illimity fa fruttare i soldi in giacenza sul conto corrente

Interessi dei clienti  illimity fa fruttare  i soldi in giacenza  sul conto corrente

Interessi dei clienti illimity fa fruttare i soldi in giacenza sul conto corrente

IN QUESTO PERIODO storico caratterizzato da un lato dal rialzo dei tassi e dall’altro dall’aumento dell’inflazione, alcuni istituti bancari (non molti) hanno deciso di premiare i risparmiatori italiani remunerando la giacenza sui conti correnti. Tra questi c’è illimity che, con la banca digitale dedicata alla clientela privata illimitybank.com, ha deciso di remunerare la giacenza libera con un tasso lordo del 2,5% per i clienti che apriranno un conto Premium entro il 29 giugno prossimo. "Il nostro intento", spiega Filipe Teixeira (nella foto sopra), chief information officer di illimity, "è quello di andare incontro ai clienti con soluzioni nuove e in grado di rispondere alle loro esigenze conferendo un riconoscimento sostanziale ai loro risparmi a fronte del pagamento di un canone di 7 euro al mese. Riteniamo che sia il momento opportuno perché l’aumento dei tassi di interesse porti beneficio riflesso sui clienti non solo attraverso la remunerazione dei conti di deposito, che comunque riconosciamo con rendimenti competitivi sul mercato".

Una scelta che valorizza il risparmio, visto che l’Italia è un Paese con un volume elevato di ricchezza finanziaria detenuta in depositi o sul conto corrente per un totale di oltre 1.600 miliardi di euro a fine 2021. illimitybank.com ha deciso, così di ampliare i confini di un’offerta che è in continua evoluzione fin dalla sua nascita, ormai quasi quattro anni fa, quando si è proposta sul mercato come banca di nuovo paradigma che va oltre i tradizionali prodotti bancari, con un modello inclusivo che sfrutta le potenzialità dell’open banking integrando servizi (bancari e non) grazie a un ecosistema di partnership di eccellenza. Nel tempo la banca ha, infatti, raggiunto diversi primati, tra cui essere il primo istituto di credito PSD2 native e aver costruito una piattaforma tecnologica innovativa, completamente digitale, modulare e in cloud (per primi), che combina modelli, architetture e standard di ultima generazione.

Quella della banca è una formula che sembra piacere ai suoi clienti, alcuni dei quali sono stati testimoni del suo percorso di evoluzione dalla nascita ad oggi, al punto che, per un correntista su tre, illimity è diventata nel tempo il primo istituto di credito di riferimento. I clienti della banca hanno, infatti, espresso un elevato giudizio di soddisfazione valutato con un Net Promoter Score (NPS) complessivo di 43 punti che la posiziona ben più in alto rispetto alla media delle banche italiane (6 punti) e altrettanto alta è la soddisfazione della clientela in relazione sia all’esperienza digitale che alla qualità del servizio di assistenza.

"Per noi l’attenzione ai clienti e l’ascolto dei loro bisogni sono una componente imprescindibile" racconta Teixeira, "la stessa illimitybank.com è nata da una community, ‘Vai Oltre la Forma’, che ha contribuito con la condivisione di idee, bisogni e desideri a dare forma alla banca". Questo ascolto continua ancora oggi e il dialogo costante è alla base della sua crescita ed evoluzione. Attualmente illimitybank.com ha previsto, accanto al conto Premium, anche un conto Classic che garantisce l’accesso a conti deposito con tassi fino al 4,5%, a fronte di un canone di 3 euro al mese facilmente azzerabile ma, come ben sintetizza il chief information officer di illimity, "i servizi della banca sono in continua evoluzione e siamo già proiettati nel futuro per rispondere e anticipare i bisogni di una clientela come la nostra che è sempre più evoluta e si affida a noi come sua banca di riferimento".

Il mondo bancario continuerà a vivere una profonda trasformazione con l’avanzata della tecnologia: i servizi Open Banking stanno evolvendo e ci sarà un’accelerazione con l’intelligenza artificiale. E saranno le banche posizionate per cogliere le opportunità derivanti da questa evoluzione, ad avere successo nel nuovo contesto in cui gli istituti finanziari diventano sempre più "facilitatori invisibili", integrati nei modelli di business di altre aziende. Ci sarà ancora bisogno delle banche e dei loro prodotti, ma il loro futuro andrà ben oltre i confini della loro app o del sito web per abbracciare quasi tutte le attività quotidiane, in una logica sistemica.

"Noi siamo già portatori di questo cambiamento", conclude Teixeira, "integriamo competenze specialistiche e tecnologie di ultima generazione per offrire servizi personalizzati in linea con le esigenze dei clienti. Essere una banca di nuovo paradigma, senza legacy, significa combinare in modo innovativo un modello di business con vantaggi competitivi strutturali e sostenibili con una strategia focalizzata su grandi segmenti di mercato non adeguatamente serviti dagli operatori tradizionali". Fin dalla sua nascita, illimity infatti ha investito nello sviluppo di una piattaforma tecnologica innovativa, completamente digitale, modulare e in cloud, e che combina modelli, architetture e standard di ultima generazione.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro