"Non conosciamo ancora l’entità dei finanziamenti destinati all’editoria". Così il responsabile Innovazione di Fratelli d’Italia, capogruppo in commissione Editoria della Camera, Federico Mollicone (foto), al termine della relazione del sottosegretario Martella. "La Francia ha stanziato più di un miliardo e 200 milioni per il sostegno all’editoria – dice Mollicone –. L’intervento dell’esecutivo italiano pare sia attorno ai 200 milioni: solo lo 0,2% sui 100 miliardi investiti". Infine, Mollicone rimarca come "Fieg e Fnsi chiedano contributi anche nelle modalità ordinarie come i periodi elettorali. Fd’I sostiene da sempre l’editoria"