Venerdì 14 Giugno 2024

Tesla rilancia Model 3. Più grinta e prestazioni

L’auto elettrica della svolta, popolare in tutto il mondo, per prestigio e soprattutto vendite, si rinnova. Tesla Model 3, la berlina media a batterie senza rivali da quando è entrata in produzione a fine 2017, beneficia di un importante aggiornamento. Un vero upgrade, usando la definizione cara ad Elon Musk, per il primo grande restyling della vettura che ha cambiato le carte in tavola, assieme alla sorella maggiore, il crossover Model Y, sul mercato. E che rimane il punto di riferimento.

Dopo sei anni le novità sono di forma e di sostanza, senza rivoluzioni, volte a mantenere un vantaggio nei confronti di una concorrenza sempre più numerosa. Il listino continua a essere allettante per un’auto del genere. Si tratta di una berlina del Segmento D, della stazza di una BMW Serie 3 o di una Alfa Romeo Giulia per fare due esempi europei. Tesla Model 3 restyling parte da ha un prezzo 42.490 euro della versione a trazione posteriore con 513 km di autonomia, che rientra nell’incentivo statale di 5.000 euro con rottamazione, fino al 31 dicembre 2023, e da 49.990 euro per la Model 3 Long Range a trazione integrale con 629 km di autonomia.

Numeri interessanti, specialmente per il raggio di azione, che assieme alla rete di ricarica veloce Supercharger, che garantisce 700 stalli in Italia. Le prestazioni sono notevoli: la velocità massima per entrambe le versioni è di 201 kmh, l’accelerazione da 0 a 100 kmh è di 6,1 secondi per la trazione posteriore e 4,4 secondi per la doppio motore a trazione integrale, uno scatto da supersportiva. Le consegne sono annunciate per fine ottobre 2023: questione di settimane.

Le novità dal punto di vista estetico riguardano i fari, più acuminati, cofano e parafanghi anteriori per migliorare la aerodinamica. Anche la coda è stata rinnovata nei gruppi ottici, presenta un nuovo estrattore e ora appare la scritta Tesla. Disponibili i nuovi pneumatici e cerchi in lega per migliorare l’efficienza e l’autonomia, e due colori esterni: Ultra Rosso e Grigio Stealth.

In abitacolo aggiornati i materiali nella qualità, adottati nuovi vetri acustici e guarnizioni per migliorare i comfort. Soprattutto spariscono tutte le leve, sostituite dai pulsanti tattili e fisici sul volante. Lo schermo centrale resta da 15,4 pollici di diagonale, ma ha una superficie più utilizzabile grazie alla cornice più sottile. La seconda fila di Tesla Model 3 presenta un display da 8” con i comandi climatizzazione e intrattenimento: fattore che sarà gradito agli passeggeri, specialmente se giovani e giovanissimi.

Cambiano leggermente le dimensioni della vettura: Tesla Model 3 è lunga 4,72 metri, la massa parte da 1.761 kg. La massima potenza di ricarica assorbibile è di 170 kW sulla trazione posteriore e a 250 kW sulla Long Range a trazione integrale. Utili per fare il pieno in poco più di mezz’ora.