Sabato 20 Aprile 2024

Brennero, il battesimo del nuovo B-Suv in vendita da giugno

di Francesco Forni Alfa Romeo Brennero sarà il nome della nuova piccola del Biscione, erede di MiTo e Giulietta, e parente...

Brennero, il battesimo del nuovo B-Suv in vendita da giugno

Brennero, il battesimo del nuovo B-Suv in vendita da giugno

di Francesco Forni

Alfa Romeo Brennero sarà il nome della nuova piccola del Biscione, erede di MiTo e Giulietta, e parente di Jeep Avenger e Fiat 600, tutte e tre le vetture saranno assemblate sulla stessa linea CMP in Polonia, a Tichy. Modello cruciale per il Marchio, chiamato a fare numeri di mercato e dare spinta dopo l’arrivo di Tonale. Sarà anche la prima Alfa ad avere una versione al 100% elettrica. Molta carne al fuoco e il nome, dopo oltre un anno di rimpalli, di fatto è stato indirettamente ufficializzato dal Costruttore con un video sui canali social ufficiali. In Alfa sono ricorsi a una sorta di caccia al tesoro per anticipare il nome.

La prossima Alfa Romeo, sarà un Sport Urban Vehicle, lungo circa 4,20 metri – Fiat 600 è 4,17 m – e nascerà sulla piattaforma STLA Small di Stellantis. I motori saranno il 3 cilindri di 1.2 litri da 100 e da 136 cv dotato di sistema mild hybrid 48V, con un boost elettrico di 29 cv per ridurre emissioni e consumi. La prima versione elettrica di un’auto del Biscione disporrà di un propulsore da 156 cv e di una batteria da 54 kWh, per una autonomia di circa 400 km. Brennero dovrebbe presentare un settaggio di sospensioni e sterzo utili a garantire una dinamica di guida di alto livello. Il prezzo dovrebbe oscillare tra 25 e 27.000 euro.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro