Mercoledì 24 Aprile 2024

Baglietto e Ied. Quanti progetti per i nuovi yacht

Baglietto conferma la sua particolare vocazione verso i giovani e le iniziative volte ad attrarre nuovi talenti. È stato, infatti,...

Baglietto e Ied. Quanti progetti per i nuovi yacht

Baglietto e Ied. Quanti progetti per i nuovi yacht

Baglietto conferma la sua particolare vocazione verso i giovani e le iniziative volte ad attrarre nuovi talenti. È stato, infatti, lanciato un progetto di tesi per il diploma accademico di primo livello in Transportation Design ed Interior Design presso lo IED, il prestigioso istituto specializzato in design. I futuri designer, coadiuvati dall’ing. Guido Penco, Technical Development Director Baglietto, dal professor Luca Sordelli titolare della cattedra e da Marco Mastroeni, coordinatore didattico, dovranno cimentarsi nella rilettura di un’imbarcazione Fast in alluminio.

Il concept del nuovo yacht dovrà riprendere gli stilemi classici della tradizione degli yacht plananti Baglietto firmati dai grandi designer come Cichero e Paszkowski, riproponendoli in chiave contemporanea, senza tralasciare, tuttavia, le principali richieste del mercato attuale. Ampi i volumi, specialmente per gli spazi esterni, il contatto con l’ambiente circostante e il mare, soprattutto a poppa, e grande attenzione ai temi della sostenibilità.

"Siamo molto felici di questa collaborazione con un istituto illustre come lo IED – commenta Raffaella Daino, Responsabile Comunicazione di Baglietto presente allo ’start and go’ del progetto –. Credo che il tema proposto sia molto sfidante per i ragazzi e possa concedere loro grande spazio alla creatività sia progettuale che realizzativa".

"Questa partnership strategica nasce dalla volontà comune di Baglietto e IED Torino di sostenere l’eccellenza accademica e fornire ai futuri designer un’esperienza pratica nel settore del design navale. Gli studenti del corso triennale in Transportation Design potranno applicare creatività e competenza sviluppando il progetto di tesi in collaborazione con i professionisti di un’azienda di rilievo mondiale", dice Michele Albera, Coordinatore del corso in Transportation Design IED Torino.

Marco Principini

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro