Lunedì 20 Maggio 2024

Vitesy difende frutta e verdura da funghi e batteri nel frigo di casa

È STATA SOTTO I RIFLETTORI dell’ultima edizione della Milano Design Week, perché fra i protagonisti dell’installazione ‘The Amazing Walk’ di...

Vitesy difende frutta e verdura da funghi e batteri nel frigo di casa

Vitesy difende frutta e verdura da funghi e batteri nel frigo di casa

È STATA SOTTO I RIFLETTORI dell’ultima edizione della Milano Design Week, perché fra i protagonisti dell’installazione ‘The Amazing Walk’ di Amazon, realizzata dallo studio Mad Architects nell’ambito degli eventi previsti al FuoriSalone. Vitesy, startup con sede a Pordenone, specializzata nella messa a punto di soluzioni ‘green’ e intelligenti per il benessere delle persone, ha presentato, all’interno dell’installazione, i sistemi denominati Natede e Shelfy. Un vero e proprio sentiero immerso nella natura, in cui i visitatori avevano l’opportunità di curiosare fra un’ampia selezione di accessori per la casa, l’arredamento, l’illuminazione, la ‘smart home’ e dispositivi tecnologici, - dai più accessibili ai più ricercati. Natede spiccava fra i prodotti di punta dell’azienda friulana, mentre l’ultimo nato Shelfy ha potuto godere di una vetrina importante come quella del FuoriSalone milanese per farsi conoscere al grande pubblico. Guardando più nel dettaglio ai due sistemi, Natede è lo storico purificatore d’aria ‘smart’ progettato da Vitesy, che aumenta il potere di purificazione d’aria delle piante, combattendo ed eliminando gli inquinanti. Shelfy, prodotto sostenibile e 100% made in Italy, è progettato per migliorare la salubrità degli alimenti presenti nel frigorifero di casa.

Permette, infatti, di conservare correttamente i prodotti freschi e raddoppiarne, al contempo, la durata, di rimuovere il 99% della carica batterica e fungina e ridurre, infine, i cattivi odori, degradando le molecole che ne sono responsabili. "Siamo orgogliosi di aver partecipato al FuoriSalone e, soprattutto, di essere stati protagonisti di un’iniziativa al fianco di un brand di rilievo internazionale come Amazon – ha commentato il fondatore di Vitesy, Paolo Ganis -. È un’occasione molto importante, non solo per far conoscere il nostro ultimo nato Shelfy, ma anche per continuare il percorso di sensibilizzazione da noi intrapreso contro lo spreco alimentare. Con Amazon collaboriamo ormai da diverso tempo: tutti i nostri prodotti sono disponibili all’interno del loro e-commerce e, con questa collaborazione, vogliamo dare la possibilità a chiunque di immergersi nell’innovazione e nelle tecnologie Vitesy. L’obiettivo è guidare sempre più persone verso una scelta consapevole. L’installazione ‘The Amazing Walk’ è stata, dunque, una preziosa occasione per far capire come il design, la tecnologia e la sostenibilità siano elementi distintivi e imprescindibili di ogni soluzione che ci impegniamo a realizzare". A proposito di spreco alimentare, il noto monitoraggio periodico Waste Watcher (International Observatory on Food & Sustainability e Centro Studi Divulga, elaborato su dati Eurostat) ci ricorda che, malgrado una costante attività di sensibilizzazione anche da parte delle istituzioni, in Italia vengono ancora sprecati quasi 8,65 milioni di tonnellate di cibo, per un valore economico complessivo di oltre 22 miliardi di euro. Il cibo disperso ogni anno ammonta a 146 chilogrammi per ciascun cittadino, per un costo individuale di circa 400 euro e quasi 0,40 kg di emissioni di Co2 generate a persona nel nostro Paese. Il 73% dello spreco complessivo si concentra tra le mura domestiche.

È in questo scenario che si consolida l’esperienza della startup Vitesy: dopo una campagna di crowdfunding lanciata sulle piattaforme Indiegogo e Kickstarter, chiusa con una raccolta superiore a un milione di euro, sono stati realizzati oltre 10mila pezzi del sistema ‘Shelfy’. L’anno scorso, il prodotto è stato venduto in Paesi come Stati Uniti, Canada, Australia, Singapore e Regno Unito ed è attualmente disponibile anche in Italia. Il dispositivo, dicevamo, è pensato per migliorare, in poche semplici mosse, la salubrità degli alimenti conservati in frigorifero: una volta acceso e posizionato all’interno dell’elettrodomestico, comincia immediatamente ad agire. Consente di prolungare la durata dei prodotti freschi, abbattere la carica batterica e fungina fino a un livello dieci volte inferiore e degradare le molecole responsabili dei cattivi odori che spesso si sviluppano in frigo.

Tutto questo grazie a una tecnologia denominata fotocatalitica: la fotocatalisi è un processo naturale per cui, grazie all’azione della luce naturale o artificiale, una sostanza – il fotocatalizzatore - attiva un forte processo ossidativo, che porta alla trasformazione di sostanze organiche e inorganiche nocive in composti innocui. Il filtro lavabile in dotazione consente, inoltre, un risparmio sia in termini ambientali, riducendo la quantità di rifiuti prodotti, sia in termini economici. Allo stesso modo, il sensore di apertura porta e l’app per smartphone ‘Vitesy Hub’ aiutano a monitorare il consumo energetico del frigorifero, fornendo utili consigli su come ridurre gli sprechi, risparmiare denaro e preservare la qualità degli alimenti. Shelfy è completamente riciclabile e riparabile: ogni sua parte è assemblata con giunti a incastro, evitando l’applicazione di colle; la batteria, inoltre, dura fino a 30 giorni ed è ricaricabile in circa 2 ore. Piccolo, compatto e di design, il dispositivo ha già conquistato due ambiti riconoscimenti: il ‘Best product award’ al Channel Summit Emea 2023 (un appuntamento internazionale fra i più attesi dai progettisti e rivenditori di tecnologia di consumo) e l’Innovation Award, alla fiera Cibus Tec di Parma.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro