Domenica 14 Luglio 2024

Sostenibilità a 360° e impegno per l’ambiente Una mappa dell’impatto delle materie prime

Sostenibilità a 360° e impegno per l’ambiente  Una mappa dell’impatto delle materie prime

Sostenibilità a 360° e impegno per l’ambiente Una mappa dell’impatto delle materie prime

UNA GRANDE ATTENZIONE alla sostenibilità, in tutte le sue espressioni, dai prodotti al packaging, dalla governance al rapporto con i collaboratori fino al ruolo di sostegno e sviluppo dei territori in cui l’azienda opera. La sostenibilità è stato, ed è, il tratto distintivo di Unifarco. E una conferma a questo significativo impegno arriva dai risultati raggiunti nel corso del 2022 dall’azienda bellunese proprio in termini di sostenibilità e a partire dall’impegno per le persone e il territorio. L’anno scorso l’organico aziendale è stato in costante crescita, con un aumento dell’8,3% rispetto al 2021.

Nel corso del 2022 sono stati impiegati 533 lavoratori, di cui il 60% donne con un incremento del 21% dei giovani under 30. Sono state inoltre incrementate le ore di formazione interne e implementato il progetto "Benessere 365" destinato a promuovere uno stile di vita corretto ed equilibrato con iniziative dedicate ai dipendenti in diversi ambiti, tra cui nutrizione, movimento, salute e supporto psicologico. Unifarco ha anche confermato un importante sostegno a favore di numerosi progetti con finalità culturali, sociali e sportive promosse da enti nazionali e territoriali tra cui Croce Rossa Italiana, La Forza e il Sorriso - LGFB Italia Onlus, Società Nuova - Cooperativa Sociale ONLUS e Associazione Internazionale Dino Buzzati. A livello territoriale Unifarco ha confermato il sostegno al progetto "Salvaguardia dei Prati a Narciso" della dorsale prealpina bellunese e la collaborazione con il "Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi". Oltre alle attività implementate da Pharma Health Institute, Unifarco ha erogato nel corso dell’anno 3.152 attività di formazione per 1.930 farmacie partecipanti. Complessivamente, le opportunità formative a beneficio della comunità di farmacisti clienti hanno registrato l’anno scorso oltre 71mila partecipazioni. Unifarco ha inoltre confermato la collaborazione con l’Accademia Italiana di Storia della Farmacia, facendosi carico di tutte le attività di redazione e pubblicazione del suo periodico quadrimestrale a carattere scientifico "Atti e memorie - Rivista Italiana della Storia della Farmacia".

Caratterizzante, per Unifarco, è anche l’impegno per l’ambiente. Tutti i prodotti vengono infatti concepiti nella loro formulazione attraverso un processo esclusivo, messo a punto dall’area R&D denominato "Eco-design formulativo", in grado di mappare tutti gli indicatori di impatto di ogni singola materia prima. Nel corso del 2022 sono state mappate complessivamente circa 600 materie prime. L’analisi ha comportato un minor impatto ambientale di tutti prodotti. A ciò si aggiunge l’impegno alla compensazione di Co2 dei prodotti Dolomia certificati EPD, derivante dall’acquisto di crediti di carbonio legati a progetti internazionali di riforestazione in Brasile e di produzione di energia idroelettrica in India, e l’utilizzo sempre più diffuso di plastica riciclata nel packaging, che nel 2022 ha visto un incremento del 170%.

Achille Perego