Martedì 28 Maggio 2024

Quando innovazione è competitività

AUTOMAZIONE fa sempre più rima con storie d’azienda che guardano al futuro. Per questo alla fiera dell’automazione e del digitale...

Quando innovazione è competitività

Quando innovazione è competitività

AUTOMAZIONE fa sempre più rima con storie d’azienda che guardano al futuro. Per questo alla fiera dell’automazione e del digitale per l’industria intelligente e sostenibile, a Parma dal 28 al 30 maggio, sono presenti molte imprese di successo. Fra queste c’è Beckhoff Automation, azienda leader del settore. A Parma presenta la sua ultima innovazione, MX-System, che promette di ridurre sensibilmente lo spazio dei quadri elettrici, diminuendo costi e tempi di produzione. Grazie all’integrazione di tutte le funzioni di automazione in un’unica piattaforma PC-based, i costruttori di macchine possono ridurre gli scarti ed aumentare la produttività.

Sono molte le novità, spiega Duilio Perna (foto sotto), Managing Director Beckhoff Automation: "Oltre alla modularità e scalabilità delle funzioni di automazione integrate nell’ecosistema PC-based, la nostra innovazione si estende anche all’ottimizzazione delle linee produttive. Ora è possibile unificare più linee produttive in una sola, capace di combinare diversi formati grazie ai sistemi meccatronici XTS e XPlanar. Con questa integrazione, non solo si riduce il footprint, ma si aumenta la flessibilità produttiva, aprendo nuove possibilità per il settore manifatturiero e consentendo alle aziende di adattarsi rapidamente alle mutevoli esigenze del mercato". Il mercato presenta molte sfide significative, come le rapide evoluzioni tecnologiche e gli scenari normativi in continua evoluzione. Per questo "Le aziende devono dimostrare grande flessibilità e capacità di adattarsi rapidamente", spiega Antonio Parodi, Managing Director di Festo Italia, altra impresa leader dell’automazione. "Diventa, quindi, fondamentale innovare, migliorare l’efficienza operativa e offrire soluzioni personalizzate per soddisfare le esigenze dei clienti. Il ridimensionamento della domanda può diventare un vantaggio per chi investe nell’innovazione tecnologica e nello sviluppo di soluzioni sostenibili", aggiunge Parodi.

La presenza di Festo a Sps Italia 2024 rappresenta "l’opportunità di incontrarsi con i costruttori di impianti e la manifattura italiana per reindirizzare questa fase di rallentamento di mercato. Un’occasione per costruire un vantaggio competitivo da capitalizzare nei mesi a venire. Con questa priorità, condivideremo nei tre giorni di fiera la piattaforma digitale AP di Festo".

L. Ma.