Giovedì 23 Maggio 2024

Frutteti, orti e campi salvati grazie ai droni

SI POSSONO prevenire le malattie delle piante con i droni. A farlo è il sistema Agreed (AGRiculture, GREEn & Digital)...

SI POSSONO prevenire le malattie delle piante con i droni. A farlo è il sistema Agreed (AGRiculture, GREEn & Digital) sviluppato da Corvallis, società del Gruppo Tinexta, in collaborazione con Ciheam Bari e altri partner europei. È uno strumento tecnologico all’avanguardia per prevenire l’insorgenza di malattie gravi delle piante ortofrutticole, in grado quindi di tutelando il settore agricolo da crisi produttive e conseguenti danni economici. Il progetto si propone di utilizzare diverse tecnologie per realizzare un sistema integrato di sorveglianza, tracciabilità, previsione e gestione a basso impatto ambientale delle più gravi malattie che colpiscono le principali produzioni ortofrutticole dell’Italia meridionale, come l’olivo, la vite, gli agrumi e il pomodoro. L’esigenza degli operatori agricoli, infatti, è quella di individuare e prevedere l’insorgere di fitopatologie, come funghi, virus, batteri e altri organismi, che compromettono i raccolti di frutta e verdura.

Agreed è il sistema più avanzato in Europa per la raccolta di informazioni affidabili in tempo reale sulla presenza e diffusione delle patologie delle piante. Grazie alla collaborazione tra ricercatori, tecnici e agricoltori, il progetto offre vantaggi per il settore agricolo. Una piattaforma multisorgente IoT, Internet of Things, raccoglie e analizza flussi continui di dati provenienti da una varietà di fonti, tra cui immagini satellitari, scansioni infrarosse e termiche acquisite da droni, radar, sensori di campo e modelli climatici previsionali. Questi dati vengono analizzati ed elaborati per individuare e mappare focolai d’infezione, consentendo l’attuazione di interventi fitosanitari di precisione e sostenibili.

"Per proteggere l’agricoltura nello scenario globale, non è più sufficiente la sola esperienza umana, per questo la tecnologia è la più valida alleata delle imprese del settore agroalimentare che devono sempre più tutelarsi a fronte dell’insorgenza di nuove patologie fitosanitarie, prima che siano epidemie non più governabili. Il settore agricolo si sta orientando in modo deciso verso l’Agritech per superare grazie alle tecnologie quel gap in innovazione registrato invece da altri settori produttivi", dice Andrea Monti, Direttore Generale di Tinexta Cyber, il polo della cybersicurezza di cui fa parte Corvallis.

L. T.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro