Mercoledì 22 Maggio 2024

Dalla vendita del gas alla gestione dei rifiuti. Oltre 850 dipendenti e attività in nove regioni

IL GRUPPO ESTRA, con quasi 900mila clienti gas e energia elettrica e ricavi totali per 1.212 milioni di euro nel...

Dalla vendita del gas alla gestione dei rifiuti. Oltre 850 dipendenti e attività in nove regioni

Dalla vendita del gas alla gestione dei rifiuti. Oltre 850 dipendenti e attività in nove regioni

IL GRUPPO ESTRA, con quasi 900mila clienti gas e energia elettrica e ricavi totali per 1.212 milioni di euro nel 2023, è uno dei principali operatori nel settore dell’energia in Italia, con una presenza soprattutto nel Centro Italia. Il Gruppo opera a livello nazionale, con le società controllate. Attualmente sono 851 i dipendenti, prevalentemente in Toscana, Umbria, Marche, Abruzzo, Molise, Campania, Calabria e Puglia. Estra è attiva in particolare nella distribuzione e vendita di gas naturale e nella vendita di energia elettrica, oltre che in altre aree di attività, tra cui trading di gas, telecomunicazioni, rinnovabili ed efficienza energetica, gestione del ciclo integrato dei rifiuti, operando sia in regime regolato sia in attività a mercato libero. La storia di questo gruppo cresciuto nel tempo nasce nel 2009, dall’aggregazione di tre multiutility toscane a capitale pubblico: Consiag di Prato oggi confluita in Alia Servizi Ambientali che attualmente detiene il 39,5% del capitale sociale, Coingas di Arezzo (con il 25,14%) e Intesa di Siena (25,14%).

A fine 2017 è entrata a far parte della compagine sociale anche la multiutility, Viva Servizi che poi ha trasferito la partecipazione in Estra a Viva Energia di Ancona con una quota del 10%. Il rimanente 0,22% è detenuto dalla stessa Estra. I Soci di Estra rappresentano gran parte dei Comuni delle province di Ancona, Arezzo, Firenze, Grosseto, Macerata, Pistoia, Prato e Siena. Le aree di attività in cui Estra opera sono la vendita di gas naturale ed energia elettrica, il trading e la distribuzione del gas naturale, l’efficientamento energetico, la gestione del ciclo dei rifiuti e non solo.

Già dal 2019, Estra ha ampliato la propria offerta di prodotti e servizi in ottica green, creando nuovi listini gas ed energia elettrica per clienti domestici e imprese, per andare incontro alle esigenze del mercato e dei consumatori, sempre più attenti all’ambiente e alla gestione responsabile dei propri consumi. Sono infatti stati creati nuovi listini per la fornitura di energia elettrica proveniente 100% da fonti rinnovabili e certificata con la Garanzia di Origine, che assicura il totale rispetto degli standard internazionali e la certezza delle fonti, e nuovi listini per la fornitura di gas che garantiscono la compensazione dell’anidride carbonica derivante dai consumi di gas dei clienti attraverso il finanziamento di progetti internazionali che sviluppano energie rinnovabili e che mirano alla lotta al cambiamento climatico. Per quest’ultime offerte, il Gruppo ha sottoscritto un accordo con AzzeroCO2, azienda che si occupa di sostenibilità ed energia, partecipata da Legambiente e Kyoto Club tramite il quale ha attivato un programma strutturato di compensazione delle emissioni di anidride carbonica prodotte nella fase di combustione del gas metano venduto rivolto ai clienti domestici e alle piccole e medie imprese. La compensazione delle emissioni avviene tramite l’acquisto di crediti di anidride carbonica sul mercato volontario, derivanti da progetti internazionali di sviluppo delle energie rinnovabili certificati Gold Standard, ovvero selezionati tra quelli con le migliori caratteristiche sociali, ambientali ed economiche e conformi ai principali standard di verifica riconosciuti a livello internazionale.

Le.Ma.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro