Martedì 16 Aprile 2024

Bavera: la ricerca vero volano per l’economia

PARTENDO DAL TEMA dell’incontro di QN Distretti che si svolgerà a Bologna il 21 marzo, come vede Bper il settore...

Bavera: la ricerca  vero volano per l’economia

Bavera: la ricerca vero volano per l’economia

PARTENDO DAL TEMA dell’incontro di QN Distretti che si svolgerà a Bologna il 21 marzo, come vede Bper il settore del trasporto, del packaging e della logistica? "I settori del trasporto, della logistica e del packaging – risponde Cecilia Bavera (nella foto), responsabile Direzione regionale Emilia Est-Romagna di Bper Banca – sono trainanti per l’economia della regione e non solo, essendo strettamente collegati all’andamento e allo sviluppo delle attività manufatturiere ove il consumo di alimenti, bevande, prodotti farmaceutici e cosmetici è influenzato anche dalle soluzioni innovative di trasporto, stoccaggio, imballaggio e confezionamento. I dati del 2023 hanno registrato crescite importanti e la packaging valley, che comprende oltre 600 aziende, esprime fatturati in continua espansione. Le eccellenze del territorio influenzano da sempre il settore con politiche di ricerca e sviluppo specifiche che garantiscono soluzioni all’avanguardia, attente anche alle logiche Esg. Utilizzare imballaggi sostenibili e green è diventato, per esempio, un volano economico imprescindibile per le aziende".

Che cosa offre Bper alle aziende di questi settori?

"I clienti di Bper in questi settori sono composti dai grandi gruppi aziendali, con apertura internazionale, ma anche da Pmi e piccole aziende a conduzione familiare. Spesso vi sono vere e proprie filiere, che creando una rete economica, sviluppano importanti sinergie e vantaggi competitivi, in grado di consentire di superare momenti difficili di mercato. Oltre a offrire forme di finanziamento di diverse durate, sia in forma diretta che con il supporto di Sace, Bei o Cdp, Bper è in grado di strutturare servizi evoluti di consulenza, grazie a partner affidabili di servizi. In particolare, grazie alla collaborazione con Siat, società del gruppo Unipol interamente dedicata al settore dei trasporti, riusciamo a disegnare soluzioni assicurative innovative proprio nell’ambito merci e diporto".

In particolare, come aiutate le imprese a esplorare sinergie e promuovere pratiche sostenibili?

"Oggi abbiamo prodotti specifici come i finanziamenti Sace Green e il nuovo Basket Bond ER, che sono indirizzati agli interventi sostenibili delle aziende con soluzioni di finanziamenti di diverse durate. Bper da sempre crede nella centralità di progetti per lo sviluppo di soluzioni innovative e green ed è a fianco delle imprese che seguono percorsi di transizione ecologica ed energetica. Ritengo inoltre che anche l’attenzione del Bando Conai per l’ecodesign degli imballaggi nell’economia circolare sia prezioso per valorizzare la sostenibilità ambientale degli imballaggi, premiando le soluzioni più innovative e ecosostenibili immesse sul mercato nel biennio 2022-2023".

Qual è più in generale il ruolo di una banca come Bper nel sostenere le imprese dei territori di appartenenza?

"Bper nasce in Emilia-Romagna e oggi mantiene un radicamento importante su questo territorio, forte di una struttura di presidio tramite 8 centri imprese dislocati nella Regione, che in sinergia con le competenze del Cib (Corporate Investment Banking), sostengono le imprese disegnando soluzioni su misura e governando anche complesse operazioni di M&A".

Come vede il futuro di questo settore e che impatto potrà avere il Pnrr?

"Il Pnrr avrà un impatto trasformativo sul settore dei trasporti in Italia contribuendo a modernizzare le infrastrutture e a promuovere la mobilità sostenibile, favorendo l’innovazione e la digitalizzazione. Questi investimenti rivestono importanza cruciale per sostenere la ripresa economica e migliorare la qualità della vita dei cittadini".

Quali sono le strategie di Bper per linee di credito e finanziamenti?

"Gli scenari evolutivi dei tassi, che vedono oggi un Euribor in stallo con un Irs maggiormente competitivo, danno spazio, in attesa di correzioni Bce, a soluzioni di finanziamento a tasso fisso o a tasso variabile con copertura che consentano alle aziende di non avere rischi dettati dalla crescita degli oneri finanziari".

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro