(ANSA) - ROMA, 15 GIU - Nove fari degli 11 messi a gara dall'Agenzia del Demanio sono stati avviati a nuova vita con l'operazione Valore Paese-Fari. L'Agenzia del Demanio e Difesa Servizi, società in house del Ministero della Difesa, presentano i primi risultati del progetto, a poche settimane dalla conclusione della procedura di gara e annunciano che entro l'estate arriverà un nuovo bando che metterà sul mercato 20 fari, torri ed edifici costieri. Per il bando 2015 sono arrivate 39 proposte, che conciliano tutte le esigenze di recupero del patrimonio, la tutela dell'ambiente, la fruibilità pubblica dei beni e lo sviluppo economico, si legge in una nota. Gli aggiudicatari del bando investiranno circa 6 milioni di euro per riqualificare le strutture e adeguarle alla loro nuova vocazione, con una ricaduta economica di circa 20 milioni di euro e un risvolto occupazionale diretto di oltre 100 operatori.