Philip Morris International, multinazionale del tabacco, ha raggiunto un accordo per l’acquisizione di Vectura Group, società farmaceutica del Regno Unito specializzata negli inalatori medici per la cura delle malattie respiratorie, per 1,045 miliardi di sterline. Il gigante ha spiegato di volersi espandere nei settori "al di fuori del tabacco, nel quadro di un’evoluzione naturale verso la salute e il benessere", ricordando di aver annunciato l’obiettivo di generare almeno un miliardo di dollari di fatturato, entro il 2025, con i prodotti senza nicotina e avendo identificato "gli inalatori medici come una priorità". La multinazionale ha poi rivendicato il suo obiettivo di "mettere in discussione la sua attività tradizionale, la produzione e la vendita di sigarette, e di accelerare la fine del tabagismo".