Il G20 finanze ha raggiunto un "accordo molto importante, qualche mio collega ha detto ‘storico’, con cui appoggiamo le componenti principali" del piano per la tassazione delle multinazionali con una tassa minima e una ripartizione degli utili fra i Paesi dove queste operano. Lo ha detto il ministro dell’Economia Daniele Franco, spiegando che "intendiamo implementare a fine ottobre", a livello del G20 dei leader di governo, i meccanismi concordati.

L’appoggio del G20 e dei Paesi che rappresentano "oltre il 90%" del Pil globale all’accordo sulla tassazione internazionale "mette ovviamente sotto pressione" i 7 Paesi che non hanno ancora aderito e "sono fiducioso che modificheranno la loro linea", ha affermato Franco.