1 Il governo "inclusivo"

Dopo aver conquistato Kabul lo scorso 15 agosto, i talebani hanno annunciato di voler formare un governo "inclusivo", nel quale sarebbero pure entrate le donne. Ad una condizione: "secondo le regole della Sharia", la legge islamica

2 Aule separate

Le promesse da talebani sono però durate poco. Il ministro dell’Istruzione talebano, Abdul Baqi Haqqani, ha già messo al bando le classi miste nelle università afghane. Uomini e donne dovranno studiare in aule e istituti separati, come previsto dalla Sharia

3 "Lo proibisce l’Islam"

I talebani hanno poi vietato alle emittenti radio e televisive nella provincia del Kandahar, nel Sud dell’Afghanistan, di trasmettere voci femminili.

Di pochi giorni fa era la notizia che i talebani avevano messo al bando anche la musica in quanto "proibita dall’Islam"