Torino, 24 maggio 2018 - Grave incidente questa sera sulla linea ferroviaria Torino-Ivrea, all'altezza di Caluso. Il treno regionale 10027 ha travolto un camion, che si trovava sui binari all'altezza del passaggio a livello della frazione di Arè. L'impatto, violentissimo, ha causato il deragliamento di tre vagoni. Secondo le prime informazioni ci sarebbero almeno due morti e 15 feriti, tutti passeggeri. Le persone decedute sono il macchinista e un passeggero. Lo fa sapere la Rfi, in una nota in cui ricostruisce l'accaduto. Attivata la maxi-emergenza, sul posto sono intervenute tutte le forze dell'ordine, i vigili del fuoco e i soccorsi del 118. Uno dei vagoni deragliati si è appoggiato contro una casa cantoniera

"Alle ore 23.20 circa - riferisce la Rfi - il treno Regionale 10027 (Torino-Ivrea) ha urtato un Tir che, dopo aver sfondato le barriere di un passaggio a livello regolarmente funzionante, era fermo sulla sede ferroviaria fra le stazioni di Rodallo e Caluso, sulla linea Chivasso-Aosta. I tecnici, gli operatori sanitari giunti sul posto sono al lavoro per prestare i primi soccorsi. Il treno Regionale 10027 era composto da cinque vetture e un locomotore. In seguito all'urto sono deragliate le tre vetture di testa. Il TIR conclude la nota della Rfi - trasportava un trasporto eccezionale".

Il video pubblicato dal Quotidiano Canavese

LA TESTIMONIANZA - "Mi sono sentita spingere da dietro, sono caduta. Ho avuto paura di morire, è stato terribile", ha raccontato una passeggera. La ragazza, che si stava recando a Ivrea per poi raggiungere Aosta, si è rotta una gamba.