Domenica 23 Giugno 2024

Transizione energetica e decarbonizzazione Accordo con la società petrolifera di Abu Dhabi

Migration

Futuri progetti congiunti in ambito di transizione energetica, sostenibilità e decarbonizzazione: è il ’memorandum of understanding’ che Eni ha siglato ieri con Adnoc, (Abu Dhabi National Oil Company), la società petrolifera di Abu Dhabi, principale motore di sviluppo dell’Emirato, e uno dei maggiori produttori di energia al mondo.

Un’intesa, spiega l’ad di Eni Claudio Descalzi, che "arriva in una complessa situazione internazionale e in vista dell’imminente Cop28 in cui gli Emirati Arabi Uniti, in quanto paese ospitante, dovranno definire la loro visione per un’agenda che porti ad una transizione energetica pulita".

I due gruppi esploreranno potenziali opportunità nei settori delle rinnovabili, idrogeno blu e verde, cattura e stoccaggio di Co2, riduzione delle emissioni di gas serra e metano, efficienza energetica, riduzione del gas flaring di routine e l’impegno nel Global Methane Pledge, per sostenere la sicurezza energetica globale e puntare a una transizione energetica equa. Inoltre, valuteranno aree di cooperazione per lo sviluppo sostenibile e la promozione di una cultura della sostenibilità all’interno dell’industria energetica.