Venerdì 21 Giugno 2024

Siu esce dal coma. Il marito dell’influencer ferita: “Sono innocente”. L’amica di lei: “Lui la controllava”

La 30enne si trova ricoverata in Rianimazione all’ospedale di Novara. Il marito, Jonathan Maldonato, in stato di fermo con l’accusa di tentato omicidio, dà versioni discordanti dell’accaduto

L'influencer Soukaina El Basri (Facebook)

L'influencer Soukaina El Basri (Facebook)

Roma, 24 maggio 2024 – E’ uscita dal coma, Soukaina El Basri, l’influencer italo-marocchina meglio conosciuta come ‘Siu’ dai suoi 80mila follower. La 30enne biellese, si trova tuttora ricoverata nel reparto di rianimazione all’ospedale di Novara, dove era stata trasportata d’urgenza lo scorso giovedì con un foro al petto e incosciente.

Le versioni discordanti del marito

Il marito, Jonathan Maldonato, in stato di fermo con l’accusa di tentato omicidio pluriaggravato, ha cambiato più di una volta versione dei fatti: inizialmente ha sostenuto che la moglie fosse “scivolata in casa battendo sull’angolo di un mobile”. Poi ha ritrattato dicendo che la moglie “voleva suicidarsi”. "Posso solo dire che il mio assistito si dichiara non colpevole" ha affermato il difensore di Maldonato, l'avvocato Giovanna Barbotto. Ma sono troppe, secondo gli investigatori, le cose che non quadrano. 

Intanto è stato reso noto che sarà la legale biellese Alessandra Guarini ad assistere El Basri e la sua famiglia. Lo conferma all'Agi la stessa avvocata, che ha già formalizzato l'incarico da parte di alcuni fratelli, di una sorella e del papà della blogger. "Tra oggi e domani – spiega l'avvocato Guarini – formalizzeremo la nomina anche della ragazza. Tecnicamente non ho ancora la nomina della signora perché è in coma farmacologico e quindi questo richiede un passaggio ulteriore che farò spero a breve".

Il racconto dell’amica di Siu

Avrebbe voluto lasciare il marito”. Lo ha rivelato un’amica dell’influencer Siu, ospite ieri di ‘Pomeriggio Cinque’. “Sapevo che le cose tra loro non andava bene già da tempo e che lei appunto avrebbe voluto lasciarlo, ma faceva fatica per via dei figli”. L’amica della blogger ha parlato, poi, del fatto che il marito Jonathan fosse “molto ossessivo nei suoi confronti, voleva sempre controllarla e non la lasciava mai libera”. E proprio per questo motivo la donna sognava “una nuova vita, più tranquilla anche per i suoi figli” due bimbi di 6 e 7 anni.

Prende sempre più forma così il quadro all'interno del quale potrebbe essere maturato il drammatico episodio. Un contesto di rapporti "problematici" come ha spiegato la procuratrice Teresa Angela Camelio, e che a maggio 2023 avrebbe portato la ragazza a denunciare il marito per maltrattamenti, con una querela ritirata successivamente. Movente della tensione sarebbe la gelosia, che avrebbe gradualmente avvelenato la relazione.