Mercoledì 12 Giugno 2024

Quando i tifosi uniti marciarono per lui

Tutti per Sinisa a San Luca,

la basilica con la forma

a chiocciola che, da uno dei colli bolognesi, domina sulla città delle torri. Insieme: tifosi bolognesi ma anche laziali.

Era il 6 ottobre del 2019,

quando alcune centinaia

di sostenitori di Mihajlovic decisero di mettersi

in processione per pregare assieme per lui. In quel momento il mister del Bologna era in una fase delicata della sua terapia per combattere

la leucemia. Fu allora che

i portici che si inerpicano

sul colle della Guardia verso

il Santuario bolognese

si colorarono di rossoblù

(e biancoceleste).